Accordo Coop Lombardia – San Raffaele: prestazioni mediche a prezzi agevolati

La convenzione, rivolta ai clienti con carta fedeltà ed alle loro famiglie, prevede sconti fino al 30% su visite ed esami.

Sempre più attenzione, da parte di Coop Lombardia, al tema della salute e benessere dei propri clienti, facilitandone l’accesso alle cure mediche. La cooperativa dei consumatori lombarda ha stipulato infatti una convenzione con IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano (di proprietà di Gruppo San Donato) per eseguire esami diagnostici e visite specialistiche a tariffe agevolate.

I soci Coop Lombardia, e il loro nucleo familiare, potranno risparmiare su esami e visite specialistiche effettuati all’interno sia dell’Ospedale San Raffaele sia di H San Raffaele Resnati, società controllata da Ospedale San Raffaele che svolge attività poliambulatoriale.

“Uno dei principali valori aggiunti dell'iniziativa è che la convenzione per i soci Coop e per la loro famiglia copre le prestazioni in solvenza per la bassa è l'alta diagnostica con sconti che possono arrivare fino al 30% - osserva Andrea Pertegato, responsabile comunicazione istituzionale e relazioni media Coop Lombardia -. Questo è solo l'inizio della collaborazione con Ospedale San Raffaele. Nei prossimi mesi svilupperemo ulteriori opportunità.

L’accordo con Ospedale San Raffaele non è che l’ultima, in ordine di tempo, delle attività sviluppate da Coop Lombardia per offrire ai propri soci servizi sanitari dai costi più abbordabili. L’offerta include per esempio, la convenzione con Dentalplanet cliniche odontoiatriche italiane, per trattamenti dentistici di elevata qualità ma a costi competitivi. Mentre la convenzione con Insieme Salute, una mutua ad adesione volontaria, consente di recuperare i costi delle prestazioni sanitarie effettuati in strutture pubbliche e private, con il rimborso garantito delle spese sostenute o accessi gratuiti per servizi sanitari a pagamento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome