Aspiag Service (Despar Nordest) dà valore al Report Integrato

di Patrizia Romagnoli

Non sono ancora numerose le aziende italiane che scelgono di fare il report integrato, e quindi di includere gli immateriali nella creazione di valore. Il Report Integrato di Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Nordest, è stata l’unica realtà della GDO a entrare nella triade dei finalisti degli Oscar di Bilancio 2014 della categoria “Società e Grandi Imprese non quotate”. Il report è stato costruito in base alle linee guida dell’IIRC (International Integrated Reporting Council). Gli intangibili pesano notevolmente nel bilancio di questa impresa: su 1,5 mld € di fatturato, il loro valore pesa per il 33,84%, con 545 mio €, ci cui 235 mio attribuiti al capitale umano, 146 al capitale relazionale e 164 al capitale organizzativo. Il report integrato - primo tra le quattro sezioni del bilancio - prende in considerazione: identità e contesto operativo; governance, business model, rischi e opportunità, strategia e allocazione delle risorse, performance, prospettive future.
Creazione del valore
Negli obiettivi strategici per la creazione di valore Aspiag inserisce: generazione di risorse finanziarie, nuove aperture e ristrutturazioni, soddisfazione del cliente, valorizzazione dei collaboratori, attenzione all’ambiente e territorio. Per ciascun obiettivo c’è una specifica icona che viene usata per collegare anche visivamente indicatori di performance, capitali e obiettivi, e le icone si tingono via via del colore del capitale che viene influenzato. Nella matrice di connettività della performance sono inserite varie voci per ciascuna categoria. Ad esempio alla voce capitale relazionale/ sociale, la soddisfazione del cliente viene legata alla corporate image e all’immagine dell’azienda su stampa e web; nella voce valorizzazione del collaboratori sono indicati gli interventi per migliorare il clima aziendale e alla voce ambiente e territorio è indicato e misurato il recupero dei prodotti alimentari prossimi alla scadenza.
Individuare le connessioni
Sono solo esempi del modello di reporting adottato. Per Aspiag Service, il report così concepito è importante “soprattutto per quanto riguarda la ricerca sulla connettività delle informazioni, cioè la possibilità di individuare ed evidenziare le connessioni esistenti tra le diverse attività aziendali (finanziarie, non-finanziarie e di sostenibilità) dirette al comune obiettivo della creazione di valore. Aggiunge il direttore amministrativo Raffaele Trivellato: “Per noi il Report Integrato costituisce un importante e innovativo strumento interno di conoscenza e di comunicazione rivolta al personale e al management aziendale: sicuramente aiuta gli stakeholder a capire come l’azienda crea valore, ma favorisce anche, all’interno dell’azienda, la creazione di un pensiero comune sui concetti del Report Integrato e della sostenibilità”.

Vai direttamente al Report Integrato
http://www.despar.it/it/pages/report_integrato_2013/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here