Auchan propone il centro benessere all’interno dell’ipermercato di Mestre

Visite – Dopo 15 anni l'impianto è stato rimodellato. L'offerta è territoriale con 5.000 item in più. (Da MARK UP 185)

Registrati gratuitamente per scaricare il pdf con la versione completa dell'articolo >

1. L'innovazione si può fare, ma in modo diverso da reparto a reparto.
La convenienza
va unita all'experience

2. Il centro benessere diventa complementare

Remodelling può sembrare un termine riduttivo per descrivere il rilancio di questo ipermercato. Il remodelling è stato curato da Logotel che ha trovato un direttore, Roberto La Rosa e la sua squadra, ma soprattutto un'azienda, Auchan, entusiasta del progetto. Le innovazioni che MARK UP è in grado di commentare in questo servizio sono frutto di un ragionamento collettivo e strutturato in un metodo, quello di Logotel, che merita di essere preso in esame per la complessità che è in grado di dipanare in un canale di vendita che più che maturo appare a corto di idee, ma che qui a Mestre sembra aver ritrovato una nuova linfa. Questo dimostra due cose:

• non esistono settori maturi tout court, nel senso: dove non è più possibile fare innovazione;

• l'innovazione di formato, nel caso del remodelling passa, certamente, dall'impianto nel suo insieme ma anche da ciascun reparto-mestiere, se non, addirittura, da ogni singolo reparto che, come il caso di Auchan-Mestre dimostra, deve essere trattato come un negozio, sul quale ragionare e constatare l'impatto nei confronti del cliente.


Allegati

185-MKUP-LayoutAuchan
di Luigi Rubinelli / gennaio/febbraio 2010

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here