I lavori per l'ampliamento di Auchan Rescaldina saranno completati entro il 4° trimestre 2018. L'ampliamento sarà di 25.650 mq di slp e di 17.500 mq di superficie di vendita. Posti auto previsti 4.300 a regime. Investimento complessivo oltre 80 milioni di euro

Per diventare più moderno e attrattivo in un contesto di crescente competitività, dopo oltre 15 anni dall'apertura, il centro commerciale di Auchan Rescaldina, uno dei più importanti in Italia, con oltre 1.000 persone impiegate fra diretti e indotto, è oggetto di uno dei più impegnativi processi di riqualificazione immobiliare e commerciale.

Le tre fasi dell'ampliamento: sintesi del cronoprogramma
I lavori della prima fase, appena iniziata da qualche giorno, con il restyling del centro esistente, si svolgeranno prevalentemente in orario notturno per non ostacolare l'attività ordinaria: dureranno per un periodo di circa 6-8 mesi; l'interno del centro si trasformerà secondo concept commerciali più moderni che favoriscono una maggior vivibilità degli spazi e una più confortevole esperienza di shopping.
La seconda fase riguarda, invece, il progetto complessivo di ampliamento per cui è ancora in corso l'iter autorizzativo. Nei giorni scorsi -come conferma Auchan a Mark Up- è stata approvata dal Comune di Rescaldina la variante urbanistica al Pgt (Piano di governo del territorio) che consente, in linea con i più recenti criteri e orientamenti urbanistici, l'ampliamento del centro commerciale senza comportare nuovo consumo di suolo ma incrementando le aree destinate a verde a disposizione del territorio.
Nei prossimi mesi, verso settembre-ottobre 2017, si avvierà anche il percorso amministrativo a livello regionale.

L'idea presentata dal colosso francese della grande distribuzione prevede l'ampliamento dell'attuale centro commerciale sui parcheggi ovest, creando posteggi interrati, e la rinuncia al diritto di costruire a sud e a nord di via Marco Polo.

Caratteristiche del progetto di ampliamento
L'ampliamento sarà di 25.650 mq di slp (superficie lorda di pavimento) e di 17.500 mq di superficie di vendita, con numero complessivo finale di circa 4.300 posti auto per un investimento di oltre 80 milioni di euro.
Saranno presenti oltre 170 attività tra negozi ed esercizi di somministrazione e di servizi, con offerta di ristorazione notevolmente ampliata e candidata a rappresentare uno dei fiori all'occhiello  del nuovo sviluppo.
Entrando nel dettaglio, all'attuale superficie di vendita (iper+galleria) di 23.200 mq si aggiungeranno 17.500 mq di nuova superficie di vendita della galleria.
Spazi comuni per famiglie e bambini completeranno il progetto del nuovo centro commerciale che, secondo gli obiettivi dichiarati da Auchan, vuol porsi sin da subito al centro, in termini di servizio, del territorio nel quale opera, per diventarne un mondo sempre più integrato sotto il profilo della condivisione, dell'attrattività e della promozione.
Tema dominante del progetto architettonico e commerciale è la cura e l'attenzione all'ambiente, che diventerà esperienza per tutti i visitatori del centro nell'incontro con i format, i colori e le soluzioni progettuali utilizzate, di forte impatto, che richiameranno il verde e  la natura e che saranno già accennati e in parte presenti anche nella fase di restyling.

Il sindaco Michele Cattaneo si dichiara "molto soddisfatto" di quanto si è riuscito a fare per scongiurare la costruzione su entrambi i lati di via Marco Polo. E l'impegno dell'amministrazione non è sfuggito neanche a Legambiente nazionale, che ha chiamato la squadra capitanata da Cattaneo per parlare alla festa nazionale del cigno verde di politiche virtuose.
"Questo ci fa molto piacere -commenta Cattaneo- perché malgrado le critiche che ci vengono mosse dall'opposizione è un riconoscimento che stiamo facendo quanto umanamente possibile per limitare il danno e agire nel migliore interesse della nostra comunità".
Dopo l'approvazione della variante al pgt vigente per l'ampliamento di Auchan, il prossimo passo che attende il consiglio comunale prima del via ai lavori è l'approvazione del piano attuativo.
Rescaldina sarà, fra quelli del portafoglio Gci-Gallerie commerciali Italia, società immobiliare commerciale di Auchan Holding, il centro commerciale più grande della Lombardia, con Gla che fra galleria e ipermercato supererà i 50.000 mq, e 140 negozi rispetto agli attuali 79. Gli altri due grandi centri commerciali Auchan in Lombardia sono a Monza e Cinisello-Bettola uno sviluppo in itinere all'interno di un quartiere alla periferia nord di Milano, che sostituirà il vecchio centro commerciale di Cinisello chiuso da tempo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here