Auchan Retail valorizza il made in Italy

Auchan Retail Italia al Cibus sarà presente con uno stand espositivo e presenterà il proprio impegno per la valorizzazione del made in Italy

“Essere militanti del buono, sano e locale”. È la visione in sintesi di Auchan Retail Italia che al Cibus, dove sarà presente con uno stand espositivo, presenterà il proprio impegno per la valorizzazione del made in Italy. La sua presenza si articolerà su più punti. Ci sarà innanzitutto un’occasione di incontro con i buyer internazionali di Auchan Retail (provenienti da Francia, Lussemburgo, Spagna, Portogallo, Ungheria, Polonia, Romania, Russia, Ucraina, Cina, Taiwan, Vietnam), che  dal 7 al 10 maggio saranno presenti in Fiera, per approfondire la conoscenza del mercato e del prodotto alimentare italiano attraverso anche un tour delle eccellenze. Un altro obiettivo della presenza espositiva è di favorire l’Export attraverso la propria private label, sia nei confronti dei buyer di Auchan Retail nel mondo sia di quelli internazionali che visitano Cibus per far attività sourcing di prodotti made in Italy.

Inoltre all’interno dello stand dedicato al padiglione 8, posizione 015, sarà valorizzata la linea Passioni firmata Auchan: un marchio che rappresenta un intero mondo gastronomico fatto di produzioni tipiche italiane.

Il nostro obiettivo è stato fin dall'inizio quello di rendere accessibile ai produttori italiani un mercato estero che si conferma molto curioso verso le proposte, anche di nicchia, della tradizione alimentare italiana – dichiara Alessandro Montanari, responsabile import / export di Auchan Retail ItaliaI risultati ogni anno sono in crescita: il giro d'affari dell’export nel 2017 ha raggiunto 56 milioni di euro, in aumento del 14% rispetto al 2016, e le migliori performance si registrano in Polonia, in Russia e a Taiwan. È un impegno in linea con la nostra forte volontà di promuovere il buono, sano e locale, diventando veri e propri ambasciatori del made in Italy nel mondo”.

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome