Balconi verso la conclusione d’asta

Battute finali per l’asta di cessione del gruppo dolciario Balconi. Prossimo dunque il passaggio dal private equity Clessidra, che detiene l'80% delle azioni, vendute direttamente dalla famiglia nel 2011. Ma le probabilità che l'impresa torni nel portfolio di qualche gruppo industriale sono praticamente nulle. Al tavolo sarebbero rimasti invece tre fondi finanziari stranieri: uno inglese (Capvest) e due francesi (con Lion Capital in vantaggio su Chequers Capital). Definitivamente tramontata anche l'opzione di consolidare la crescita dell'impresa dolciaria -che c'è stata, nel corso degli ultimi mesi- attraverso una quotazione in Borsa. Nei quattro anni passati in Clessidra, gruppo Balconi ha diversificato, aggiungendo alla storica produzione di merendine a base di pan di spagna anche wafer e biscotti secchi, con l'acquisizione dell'azienda Baroni. Oggi l'impresa vanta un giro d'affari di circa 175 milioni di euro, una produzione interamente italiana negli stabilimenti di Nerviano (Mi) e Albaredo d'Adige (Vr) a elevato tasso di automazione, 150 dipendenti, 45.000 t di dolci venduti con una prevalenza all'export (55%) sia a marchio proprio sia sotto forma di marche del distributore presso catene della gdo e dei discounter europei. La quota di mercato in Italia nelle varie piazze oscilla fra il 4 e l'11% collocando il gruppo fra i principali player del comparto. Alla famiglia Balconi resta il 20% delle quote. Da ricordare che la famiglia stessa, nel corso del 2014, ha diversificato il proprio portfolio con i marchi di caramelle Le Bonelle, Sanagola e Charms grazie all'acquisizione del gruppo Fida dal fondo Credem, mantenendo nell'azionariato (con una partecipazione allargata al management) anche l'amministratore delegato Eugenio Pinci. In questo caso il giro d'affari si colloca oltre i 15 milioni di euro, con una penetrazione in Gdo che è più che raddoppiata. L'operazione costituisce da parte degli imprenditori Balconi un ritorno nell'arena competitiva alimentare, sotto forma di impegno diretto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here