Campari vende per focalizzarsi sul core-business

Il Gruppo Campari sceglie di vendere il business non-core per rafforzare ulteriormente il proprio focus sul portafoglio spirit di rilevanza strategica e a elevato margine. In un’ottica dunque di razionalizzazione delle attività non prioritarie, il player del settore beverage ha siglato due accordi per la vendita del business Limoncetta di Sorrento, che include il 100% del capitale sociale della società Alimenta S.r.l., a Lucano 1894 S.r.l., nonché della divisione Federated Pharmaceutical di J. Wray & Nephew Limited alla società Kirk Distributors Limited in Giamaica.
Il corrispettivo delle due operazioni è pari a 7 milioni di euro e a 14,4 milioni di Usd (11,8 milioni di euro al tasso di cambio corrente), in assenza di cassa o debito finanziario e con un impatto di perimetro atteso inferiore all’ 1% su base annua.
Il closing delle due vendite è previsto rispettivamente entro il 30 gennaio 2015 e il 31 marzo 2015, con previsione di aggiustamenti di prezzo successivi, legati ai valori di magazzino e di altre attività e passività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here