Carmila (Carrefour) spegne una candelina, ma è già grande in Francia

Costituita il 16 aprile 2014 da Carrefour e dai suoi partner (investitori internazionali come Amundi, Axa, Blue Sky Group, BNP Paribas Cardif, Colony Capital, Crédit Agricole Assurances, Pimco e Sogecap) Carmila ha un portafoglio patrimoniale formato da 180 centri commerciali adiacenti a ipermercati Carrefour. A fronte di una valorizzazione di circa 4 miliardi di euro, questo patrimonio si articola in 107 asset francesi, 66 spagnoli e 7 localizzati nel Nord Italia.

Sinergia Carmila-Carrefour
Dalla sinergia tra Carmila (proprietaria delle Gallerie) e Carrefour Property (proprietaria degli ipermercati e incaricata della gestione) “nasce un’impostazione moderna nella gestione dei centri commerciali, che ruota sulla nozione di ecosistema commerciale -spiega Jacques Ehrmann (foto), amministratore delegato”.

ob_17c486_carmila-ehrmann“Carmila, creata nell’aprile 2014 da Carrefour e dai suoi partner, annuncia già risultati promettenti, che confermano una corretta strategia – prosegue Ehrmann-. La società è entrata in meno di un anno tra i principali fondi immobiliari nel settore dei centri commerciali in Europa. Con i suoi team di professionisti, guidati da una visione chiara e condivisa per la dinamizzazione dei centri commerciali Carrefour, Carmila utilizza tutte le possibili leve di crescita individuate fin dalla sua creazione”.

Le funzioni di Carmila in Italia
A guidare Carmila in Italia è Maryse Beucher, responsabile di tutte le azioni strategiche volte alla “dinamizzazione” dei centri commerciali. Insieme al partner Carrefour Property, società controllata al 100% dal Gruppo Carrefour e proprietaria dei fabbricati degli ipermercati e supermercati dell’insegna, Carmila assume tutte le principali attività della gestione immobiliare: asset management, commercializzazione, marketing e comunicazione, gestione.

Da Galleria Montecucco (To) al Thiene (2015)
In questo primo anno di vita Carmila e Carrefour Property hanno inaugurato, nel luglio 2014, la nuova immagine della Galleria Commerciale di Corso Montecucco a Torino (foto), per un investimento di 3,3 milioni di euro. Proseguirà quest’anno e nel 2016 il restyling degli altri centri commerciali, mentre nel secondo semestre 2015 verrà inaugurato quello di Thiene (Vi). L’iniziativa più rappresentativa di questa partnership nel 2015 sarà l’ampliamento del centro commerciale di Nichelino (To). Questo progetto riguarda 42.000 mq di Gla, con ipermercato completamente rifatto, una Galleria di circa 45 negozi e retail park di 14 nuove medie superfici. Si tratta di un’operazione che prevede per Carrefour Property e Carmila un investimento di decine di milioni di euro.

Al via i lavori per Nichelino

Il prossimo venerdì si poserà la prima pietra del Parco Commerciale I Viali di Nichelino, un investimento di Carrefour Property Italia, filiale immobiliare di Gruppo Carrefour e Carmila Italia. Il progetto di riqualificazione edilizia e urbana sorge nell’area del Comune di Nichelino, a ridosso del Parco di Stupinigi, e ha l’obiettivo di ricreare un luogo di aggregazione diffusa e di qualità fruibile per i cittadini, strettamente legato al territorio verde circostante attraverso i materiali, le tecnologie impiegate e l’impostazione ecosostenibile.

 

 CARMILA in sintesi:

– 180 i centri commerciali

– oltre 1 milione di mq la superficie commerciale complessiva

– 4 miliardi di euro il valore degli asset (di cui 3,1 miliardi in Francia)

– 200 milioni di euro il valore degli asset in Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here