Che cosa deve fare la politica per migliorare il sistema alimentare?

di Raffaella Pozzetti

Cosa deve fare la politica per migliorare il sistema alimentare e, più in generale, per aiutare l'ambiente? Sostanzialmente, sono tre gli ambiti su cui le istituzioni sono chiamate ad agire. In primo luogo devono insistere sul ruolo fondamentale delle famiglie di agricoltori per ridurre la fame, promuovere la crescita economica e salvaguardare l'ambiente. Determinante anche un intervento sulla questione perdite e spreco di cibo, indice che il sistema alimentare non sta lavorando come dovrebbe. Circa 1/3 del cibo prodotto a livello mondiale, infatti, viene sprecato, e con esso anche le risorse che sono state necessarie per produrlo. Questo per dire che ridurre lo spreco di cibo è un modo efficiente per aumentare la sicurezza alimentare e ridurre l'impatto ambientale, peraltro ha senso anche in termini economici. Infine, la politica deve occuparsi del terreno, troppo spesso ed erroneamente dato per scontato. Oggi, circa 1/3 dei terreno, troppo sfruttato, non è più utilizzabile: e non stiamo parlando di una risorsa rinnovabile. È quindi urgente un'azione anche in questa direzione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here