Douglas-Limoni: Pampani a capo del nuovo big del beauty?

Dopo aver vinto la gara d'acquisto per le profumerie italiane Limoni e La Gardenia il gruppo tedesco potrebbe lasciare il controllo all'Ad di Leading Luxury Group, cui fanno capo le due insegne

La chiusura definitiva dell'operazione che ha dato vita a un nuovo grande retailer del beauty in Italia dovrebbe avvenire entro fine ottobre, previo benestare dell'antitrust. Stiamo parlando dell'acquisizione delle profumerie italiane Limoni e La Gardenia, controllate da Leading Luxury Group, da parte del gruppo tedesco Douglas.

La domanda ora è: chi guiderà il gruppo in Italia? Il ruolo di direttore commerciale è momentaneamente occupato da Philippe Levisse, ma si vocifera di una futura nomina dell'Ad di Leading Luxury Group, Fabio Pampani, che Llg per ora non conferma né smentisce.

L'ipotesi che Douglas decida di lasciare insolitamente il comando al player acquisito potrebbe spiegarsi con l'attuale riorganizzazione interna dei vertici del gruppo tedesco, che dal primo novembre di quest'anno vedrà l'arrivo di Tina Müller alla guida. Ricordiamo che con questa operazione Douglas ha ricevuto in dote oltre 500 store sul nostro territorio, aggiunti ai oltre 120 già in suo possesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here