Expo Riva Schuh, crocevia internazionale del retail calzaturiero

È partita l’83° edizione di Expo Riva Schuh , in onda dal 10 al 13 gennaio nella località trentina di Riva del Garda e crocevia di incontro tra i maggiori poli produttivi e i principali mercati di consumo nel settore delle calzature. Inaugurato ufficialmente il calendario delle presentazioni per le collezioni autunno/inverno 2015/16, che mette in mostra le proposte di 1.330 espositori, di cui 983 stranieri, su una superficie fieristica di 32.500 metri quadrati.
Nell’ottica di ampliare in misura crescente le rappresentanze buyer del settore, a Expo Riva Schuh quest’anno viene ospitata una delegazione di buyer provenienti da Russia, Polonia e dalle Repubbliche Baltiche di Estonia e Lituania, ognuno in rappresentanza di più di venti importanti negozi e retailer dell’area. Un passo importate per valorizzare e qualificare la presenza delle collettive del comparto, sia dal punto di vista dello spazio che del concept, è inoltre rappresentato dall'accordo triennale stipulato con cinque tra le principali agenzie cinesi, nonché dalla partecipazione delle collettive di aziende provenienti da India e Brasile, i due paesi che, insieme alla Cina, rappresentano i maggiori produttori mondiali di calzature.
“Considerati i riscontri positivi della scorsa edizione, anche a gennaio abbiamo voluto ospitare alcuni importanti buyer esteri. Ci siamo concentrati in particolar modo sui compratori provenienti dall'area russa, che ha particolarmente sofferto delle tensioni internazionali, proprio per dare un segnale forte di attenzione verso questo mercato e creare occasioni qualificate di incontro e di business per le aziende in fiera, soprattutto per quelle italiane che più di altre sono penalizzate da questa situazione”, ha dichiarato Giovanni Laezza, direttore generale di Riva del Garda Fierecongressi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here