Il marketing di Lidl passa per il racconto bottom-up

La crescita massiccia dei discount Lidl, che ne ha decretato il successo sul territorio UK, passa attraverso la campagna di marketing #LidlSurprises, che ha cambiato l’immagine del brand e la percezione dei suoi prodotti presso il pubblico inglese. Una strategia all’insegna della multicanalità che, oltre a far uso integrato di canali digitali e social come YouTube, si costruisce sul passaparola e il contributo reale degli utenti, di cui vengono riportati i racconti, i commenti e i video, all’insegna della cifra ironica.
Su Twitter, ad esempio, si trovano messaggi che prendono in giro la reputazione del brand riguardo all’assortimento di prodotti economici e di bassa qualità, come “L'uomo scopre che la più gustosa bistecca di sempre è stata acquistata da Lidl”, ma che a un livello più sottile creano senso di appartenenza e condivisione del marchio.
È stato proprio tale humor, secondo Econsultancy, la chiave vincente di Lidl, che passando attraverso lo storytelling dei clienti ne ha fatto dei testimonial genuini e dall’aspetto naturale, favorendo inoltre la circolazione virale dei contenuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here