Il mondo del franchising si incontra a Piacenza

Il 27 e 28 maggio appuntamento con l’evento che fa incontrare franchisor e futuri franchisee. Spazio alla formazione, elemento essenziale per la scelta del giusto business da iniziare

 

Da Gabetti a Grimaldi, da Pausa Caffè a RE/MAX, da Crunch Toast to Toast a Erbaflor: sono numerosi i franchisor di spicco che anche quest’anno hanno scelto di essere presenti a Franchising Nord 2017, l’evento organizzato da QUiCKFairs che si terrà a Piacenza Expo il 27 e 28 maggio prossimi.

 

Il nostro posizionamento -spiega Lucia La Greca, exhibition manager della manifestazione- è molto particolare, per un format che risulta vincente per quanto riguarda l’incontro tra domanda e offerta. Innanzitutto, dal lato dell'organizzazione, forniamo stand già pronti, che possono essere prenotati in semplicità direttamente dal sito dell’evento, http://www.quickfairs.net/dettagli_fiera.asp, che propone tipologie di moduli espositivi e scelta degli spazi sulla planimetria”.

Le questioni organizzative e logistiche sono curate, in loco, in modo tale che gli espositori abbiano un unico interlocutore per le loro esigenze. “Inoltre, abbiamo optato per una durata breve, ossia due giorni, perché molto spesso gli operatori lamentano, alle fiere, una dispersione dei visitatori, ‘spalmati’ su tre-quattro giornate. Lo stesso format è utilizzato anche per l’altra fiera internazionale organizzata dalla nostra società, Coiltech, dedicata ai materiali e macchinari per la produzione di motori elettrici, generatori, trasformatori ed avvolgimenti in genere, che si terrà a Pordenone il 27 e 28 settembre”.

 

Il valore della formazione. La due giorni dedicata al franchising inizia, in realtà, il pomeriggio del 26 maggio, con il Business Cocktail Meeting, che quest’anno avrà per titolo “La rete solida: Microcredito, Formazione, Comunicazione, Welfare Aziendale e Educazione Finanziaria”. “Intento della fiera -prosegue La Greca- è quello di fornire informazioni di dettaglio e di fare ‘cultura’ su tutto il mondo del franchising, in modo che i visitatori possano compiere le loro scelte con consapevolezza. Il convegno, così come gli eventi previsti sabato e domenica, consentono ai futuri franchisee di valutare il giusto franchisor nel settore che hanno individuato. Se, invece, intendono avviare un’attività, ma sono aperti a più settori, visitando la fiera possono toccare con mano le diverse potenzialità, mercato per mercato”. 

Seminari, convegni e tavole rotonde sono concentrate presso il Franchising Forum By Iref Italia (Federazione delle reti europee di partenariato e franchising) il cui responsabile scientifico e chairman è Mirco Comparini, consulente franchising e presidente di Iref Italia. “Molto forte è il concetto di operatività -prosegue l’exhibition manager-: tanti eventi in programma hanno, già nel titolo, indicato ‘cosa chiedere’, per precisare ai visitatori che la teoria viene subito abbinata ai consigli pratici”. Tra gli argomenti trattati, lo studio del contratto, le specifiche finanziarie, la possibilità del microcredito che il franchisor può erogare, lo sviluppo dell’attività. 

Franchising Nord è giunta al suo settimo anno: per mantenere il fil rouge della sua attività, sul sito rende disponibili i suoi casi di successo, ossia le storie di relazione tra franchisor e franchisee che hanno preso vita nei suoi corridoi, nel corso delle diverse edizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here