Il plus per l’ambiente: meno CO2, maggiore presenza di materia prima rinnovabile

SIG Combibloc è orgogliosa di presentarVi combibloc EcoPlus – Combibloc EcoPlus di SIG Combibloc: nuova confezione con il 28% in meno di CO2

Combibloc EcoPlus: così si chiama la novità SIG Combibloc. Si tratta di un cartone asettico per liquidi alimentari il cui poliaccoppiato di nuova concezione consente di consumare ben il 28% di CO2 in meno rispetto alla confezione da litro di uguale formato. Questa attestazione è stata ora confermata da un ecobilancio indipendente e verificato criticamente dell’Istituto per l’Energia e la Ricerca Ambientale (Institutes für Energie- und Umweltforschung - IFEU) di Heidelberg (Germania). La quota di cellulosa che viene ottenuta dalla materia prima rinnovabile legno ammonta per combibloc EcoPlus ad oltre l’80%. Milch-Union Hocheifel eG (MUH) è la prima azienda nel mondo a portare combibloc EcoPlus sul mercato internazionale. La MUH, uno dei principali produttori di prodotti di latte a lunga conservazione in Europa, per incominciare offrirà latte UHT a diversi livelli di contenuto di grasso nella confezione ambientale combibloc EcoPlus,


 


Il nostro obiettivo è di ottimizzare ulteriormente e in modo permanente le nostre confezioni di cartone e pertanto di far sì che anche in futuro continuino a far parte della schiera dei contenitori più ecologici per alimenti a lunga conservazione. Con combibloc EcoPlus abbiamo realizzato una confezione di cartone con un poliaccoppiato di cartone di tipo innovativo, che consente un netto risparmio di CO2 assicurando comunque  ovviamente qualità e protezione del prodotto nonché naturalmente  la conservabilità dell’alimento per un lungo periodo senza raffreddamento. La riduzione di CO2 scientificamente attestata, rappresenta un forte plus per l’ambiente.


SIG Combibloc ha incaricato l’Institut für Energie- und Umweltforschung (ifeu) di Heidelberg (Germania) dello svolgimento dell’attuale studio di ecobilancio secondo le vincolanti norme ISO internazionali, per un’analisi e valutazione degli effetti ambientali di combibloc EcoPlus rispetto ad una confezione di cartone tradizionale di uguale formato SIG Combibloc. L’ifeu-Institut è uno degli istituti di ricerca ecologicamente più rinomati. Dei suoi servizi si avvalgono anche ministeri, associazioni ambientali internazionali, l’organismo del Ministero per l’Ambiente Deutsche Umweltbundesamt e numerose società commerciali.


Al cuore dell’attuale studio di ecobilancio che prende in considerazione e ha validità per i 15 Paesi europei più la Svizzera, si collocava il formato combiblocSlimline 1000 ml. Nello studio di ecobilancio sono stati considerati e valutati criticamente tutti i fattori e i processi principali ecologicamente rilevanti, che entrano in gioco per gli imballaggi durante il percorso di vita del prodotto. Ecco il risultato dello studio di ecobilancio: la comparazione delle due confezioni, per quanto riguarda il bilancio CO2 (dal reperimento e dalla lavorazione delle materie prime per la produzione del materiale del packaging attraverso la produzione della confezione stessa fino alla spedizione degli astucci pronti dagli stabilimenti di produzione di packaging SIG Combibloc) dimostra che con combibloc EcoPlus si può risparmiare il 28% di CO2.


 


Nuova struttura di poliaccoppiato


combibloc EcoPlus è la nuova composizione del poliaccoppiato determinante per il risparmio di CO2: per la stabilità dei combibloc EcoPlus è previsto uno speciale cartoncino grezzo: la quota di cartone che viene ottenuta dalla materia prima rinnovabile legno nella nuova struttura composita  è dell’82%. Le particolari specificità il cartone garantiscono la protezione dalla luce dell’alimento successivamente confezionato nel contenitore di cartone. Su combibloc EcoPlus uno strato di tipo nuovo, sottilissimo di poliammide serve come barriera per proteggere dalla perdita di aroma e dall’ingresso di aromi esterni. Inoltre si aggiungono internamente ed esternamente sottili strati di polietilene. Lo strato interno di polietilene costituisce una barriera al liquido per il prodotto, quello esterno protegge dall’umidità esterna.


 


combibloc EcoPlus verrà inizialmente adottato nei segmenti di prodotto latte a lunga conservazione e prodotti a base di latte, quindi per il confezionamento asettico di prodotti piatti a base di succo. EcoPlus in una prima fase sarà fornito per la linea di formato combiblocSlimline (1000 ml). Sono previsti ulteriori formati.


 


combibloc EcoPlus si può lavorare sulle riempitrici standard SIG Combibloc. E’ sufficiente una semplice regolazione dei parametri della riempitrice. Le riempitrici SIG Combibloc possono essere dotate sia di astucci per contenitori di cartone standard che di combibloc EcoPlus


 
SIG Combibloc è uno dei produttori leader nel mondo per confezioni di cartone e riempitrici per bevande e alimenti e nel 2009 con circa 4.250 collaboratori in 40 Paesi ha generato un fatturato di 1.260 milioni di Euro. SIG Combibloc fa parte del Gruppo neozelandese Rank Group.



 


    

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here