#ItalyUSAExecutives: Marco de Ceglie, Salov North America

Video-rubrica fulminante curata da Ennio Ranaboldo. Dedicata ai manager italiani che lavorano in America presso aziende non solo italiane, e a manager americani che operano per imprese italiane negli USA. Poniamo tre domande chiave e diamo loro un minuto per ciascuna risposta. Un invito all’espressione e alla condivisione di pensiero strategico e best practices, ma anche spunti vivi su come affrontare e gestire le sfide più contingenti e pressanti.

Seconda video-puntata di “Vita da manager in America”. Dedicata ai manager italiani che lavorano negli Stati Uniti presso aziende non solo italiane, e a manager americani che operano per imprese italiane negli Usa. Poniamo tre domande chiave e diamo loro un minuto per ciascuna risposta. Un invito all’espressione e alla condivisione di pensiero strategico e best practices, ma anche spunti vivi su come affrontare e gestire le sfide più contingenti e pressanti.

Cresciuto a Roma, Marco de Ceglie è stato nominato amministratore delegato di Salov North America nel febbraio 2016. In precedenza, Marco ha trascorso molti anni negli Stati Uniti come Ad di De Cecco Usa a New York e di American Rice a Houston. Prima di trasferirsi negli Stati Uniti, ha lavorato a lungo per Unilever in Italia, Inghilterra e Belgio, occupando ruoli manageriali in diverse categorie -detergenti e alimentari- e funzioni: finanza, marketing/vendite, operations e direzione generale. È stato vicepresidente di Assitol, sostenitore volontario dell'ICE/ITA a New York e, recentemente, membro del Comitato Esecutivo della Naooa.

Salov North America (Sna) è la filiale Americana della Salov SpA che è parte del gruppo cinese Bright Foods. Sna distribuisce l’olio di oliva Filippo Berio, un brand leader che ha fatto la storia della categoria dal suo lontano inizio a Lucca, nel 1867, e dalla registrazione del marchio negli Usa nel 1896. Con sede a Lyndhurst, NJ, la società ha una forte presenza nel Nord-Est del paese e una buona distribuzione nazionale. Con la celebrazione del 150esimo anniversario, nel 2017 Filippo Berio è entrato in nuove categorie con il lancio di una gamma di prodotti di alta qualità come pesti, aceti e glasse.

Sulla base della sua lunga carriera in America, quali sono i fattori chiave di successo del manager italiano?

Quale strategia di marca e di portafoglio prodotti per Berio negli USA?

Sfida dell'anno: cosa ti tiene desto la notte?

#ItalyUSAExecutives

CONDIVIDI
Articolo precedenteOriginal Marines si allea con Barbie
Articolo successivoUomini e donne: ruoli e mansioni di oggi nelle case italiane
Torinese, cittadino italiano e americano, vive e lavora a New York da diciassette anni, dove ha diretto la consociata nordamericana di una nota azienda di caffè. Al centro dei suoi interessi, i mutamenti epocali – di prodotto, filiera, e rapporto tra marca e consumatori – che stanno sconvolgendo, e rinnovando, l’industria alimentare d’oltreoceano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here