La normativa ADR e la piattaforma UE sulle controversie

È ormai imminente la data del 15 febbraio 2016, che vedrà l’entrata in funzione del portale ODR (Online Dispute Resolution) per la risoluzione delle dispute contrattuali online promosso dalla Commissione Europea con la nuova norma Adr (alternative alla risoluzione delle dispute). Obiettivo principale: rendere più fluido il processo di regolazione dei conflitti fra consumatori e professionisti, incrementando ulteriormente la fiducia e la tranquillità dei consumatori. A tale proposito, Idealo -sito di comparazione prezzi in Europa con una presenza consolidata in Germania, Italia, Austria, Francia, Gran Bretagna, Spagna e Polonia- ha fatto il punto sulle implicazioni di questa innovativa piattaforma.

Il report specifico è consultabile sul blog aziendale (www.idealo.it/blog), spiega con semplicità come funziona la piattaforma, quali sono gli obblighi dei commercianti e quali sono i vantaggi per i consumatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here