Longoni fa arrampicare i clienti a Orio

I LIBRI DI MARKUP –

Di seguito il testo dell'articolo. Registrati gratuitamente per scaricare il pdf con la versione completa


Sergio Longoni la sera dell'inaugurazione del suo nuovo concept (progettato
dallo studio Lanzani-Colella-Toscano) nel centro commerciale di Orio al
Serio aveva il morale
alle stelle. E ne aveva
ben donde. Il negozio è un
connubio imprescindibile
fra marche, prodotti, servizi
ed entertainment. Una miscela
che non sempre riesce
agli operatori che lavorano
nel campo dello sport. Longoni,
poi, ha optato per una
divisione netta attrezzo-abbigliamento
il cui risultato si
giudicherà nel tempo. La
scelta dello spazio è coraggiosa
perché il negozio, disposto
ad arco, ha dovuto,
nell'intenzione dei progettisti,
essere diversificato per
ambienti-categoria di prodotto.
Così all'entrata svetta
la parete verticale di roccia,
un biglietto da visita emblematico,
una citazione di quella con 10.000 combinazioni possibili escogitata
dall'insegna americana Rei a Seattle, nello stato di Washington, per attirare clienti. Ma non solo. Longoni
ha imparato la lezione degli atelier
di Decathlon e ha inserito a Orio il laboratorio delle bici, dello sci e del
tennis, un passo obbligato sulla strada dei servizi. Di più. Lo studio Lanzani-
Colella-Toscano, nell'intento di diversificare gli ambienti, demassificarli e dar
loro un senso di movimento commerciale, ha optato per due passerelle articolate
sopraelevate rispetto al livello del negozio. Inizialmente ospitano biciclette e
palestra, ma sembrano di difficile adattamento alle merceologie più ingombranti
come per esempio le tende in estate. La soluzione, comunque
interessante, ha permesso di ricavare altri spazi espositivi,
per le riserve e per un anfiteatro animato da videowall. Longoni,
poi, in questo nuovo concept promette di mantenere inalterata la
sua missione, quella della specializzazione. Un'occhiata alla
montagna, ma anche alle attrezzature da sub, è emblematica. Il
tutto mixato alle marche sponsor che combinano il suo assortimento Al quale ha aggiunto in questo concept uno spazio dedicato
al bambino: un buon lavoro di segmentazione della clientela
e degli atteggiamenti di acquisto e di consumo.
Interessanti le diverse
soluzioni arredative con
i pavimenti che
mutano a seconda
delle
c a t e g o r i e
merceologiche
ospitate
alla ricerca di
soluzioni arredative
ad hoc.

L.R

       
 
I NUMERI
 
  Indirizzo
Orio al Serio (Bg)  
  Anno di apertura
1999  
  Categorie 9 tecniche + 6 tessili  
  Superficie di vendita
1.800 mq  
  Fatturato 30 mld  

Allegati

Longoni fa arrampicare i clienti a Orio.pdf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here