Lvmh entra nel mondo dell’ecommerce

ba-comex-660x974Lvmh intraprende la strada del commercio elettronico con un'iniziativa autonoma rispetto ai marchi del lusso nel suo portafoglio. È recente l'annuncio ufficiale della messa a punto di un multibrand ispirato a Le Bon Marché, department store che fa capo al colosso parigino del lusso.


Il sito, 24sevres.com, indirizzo fisico del grande magazzino, offrirà, a partire dal 6 giugno, una selezione di prodotti, dalla moda alla cosmetica, alla valigeria sia delle etichette del gruppo, sia di altri brand. In totale i marchi saranno circa 150 e verranno in oltre 75 Paesi. Il lancio del sito avverrà con una capsule collection realizzata in collaborazione con Le Bon Marché e con 68 marchi, tra cui Chloé, Givenchy, Loewe, Marni e Ferragamo. La collezione sarà composta da 77 pezzi in totale, risultato della customizzazione di oggetti iconici di ogni griffe, realizzati in partnership con artisti, cantanti, attori a o protagonisti dello stile di vita parigino. Il progetto sarà affiancato anche da una app Ios, con cui i clienti potranno interfacciarsi con stylist francesi e chiedere una consulenza.

"Con il lancio di 24 Sèvres offriremo ai nostri clienti un’esperienza online unica basata sulla nostra expertise maturata a Le Bon Marché - ha spiegato Bernard Arnault, presidente e ceo di Lvmh. Con questa piattaforma, infatti, i clienti potranno replicare l’esperienza unica del nostro department store ovunque e in qualunque momento della giornata." Il sito sarà immediatamente operativo in inglese e francese.
Il lancio del sito fa parte di una strategia più ampia che vede Lvmh impegnata in investimenti nel digitale e in progetti di sostegno di startup. Nel 2016 le vendite online di Lvmh sono ammontate a 2 miliardi di euro, pari al 5,3 % dei ricavi del gruppo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here