Mapic Food alla seconda edizione: nuovi format e “tasting area”

Presentata oggi la seconda edizione di Mapic Food, un magnete di crescente successo nel quadro di Mapic Italy, che si tiene l'8-9 maggio al Mi-Co di Milano

Un mese prima dell’apertura dei battenti, a Milano, al MiCo (Milano Congressi) gli stand prenotati sono 50 rispetto ai 42 dell’edizione 2018, la prima. Lo ha detto oggi Francesco Pupillo, vice direttore di Mapic Food, nel corso della conferenza stampa per la presentazione della seconda edizione di Mapic Food nel contesto del quarto appuntamento con Mapic Italy (8-9 maggio 2019). Sarebbe la conferma di un grande successo.

Novità 2019: Q8 e Anytime Fitness

Per la prima volta Mapic Food sarà tra gli appuntamenti della Milano Food City 2019, la settimana di eventi che la città di Milano dedica al settore cibo. Tra le novità di Mapic Food ricordiamo BNP Paribas, Pradera, SCC Italia, ma anche Q8 Petroleum Italia alla ricerca di nuove partnership con marchi del food&beverage e che presenterà in anteprima Q8 Green Island, nuovo concept di stazione di servizio rivolto ai centri commerciali, per le due aree di servizio autostradali; un'altra novità è Anytime Fitness, che rappresenta il segmento di tenant leisure e servizi alla persona, in fortissima crescita e che sarà al centro dei dibattiti anche al Mapic di Cannes.

Fra gli operatori leader del settore partecipano Cbre, Ceetrus, Cushman & Wakefield, Ece,Eurocommercial, Grandi Stazioni Retail, Igd, Jll,Klépierre, Savills, Sonae Sierra, Svicom,  Westfield, solo per citarne alcuni.

Il programma di conferenze si sviluppa in due giornate, dedicate ai temi di più attuale e urgente interesse per la comunità dei retailer e dei landlord. Nella prima giornata si analizzeranno la convergenza tra online e offline e le sfide che il retail deve affrontare nell’era digitale.

La seconda giornata si aprirà con la tavola rotonda organizzata da Cncc che affronterà la situazione attuale e le prospettive del mercato immobiliare commerciale italiano, attraverso il contributo dei dati di mercato più recenti forniti da Cbre, Cushman & Wakefield e Jll.

Una sessione speciale sarà dedicata a una panoramica internazionale e allo stato dell’arte in Italia dell’industria dell'intrattenimento (entertainment). Con il contributo di realtà come Zamperla, Uci Cinemas, We Arena e Join4B, verrà analizzato l’impatto dell'entertainment su centri commerciali e destinazioni affini o assimilabili, attraverso un'offerta che va dall'intrattenimento dal vivo alla cultura, dall’edutainment alla  gamification e alla realtà virtuale con l’obiettivo di accrescere i volumi di traffico, migliorare l’esperienza del consumatore e differenziarsi dai concorrenti.

Sorpresa Uk, quasi assenti gli Usa

Molto polarizzata -su tre/quattro paesi- la lista dei retailer e dei landlord partecipanti. L’Italia domina la lista delle aziende del settore alimentare/ristorazione con 80 ragioni sociali che salgono a 90 se includiamo il travel retail.

Seguono la Francia con 15 ragioni sociali complessive fra food concepts e travel retail (13+2) e Regno Unito con 12 ragioni sociali complessive (8+4).

Fra i landlord (proprietà), l’Italia conferma il primato con 35 operatori (comprese filiali italiane di gruppi europei o internazionali, come Bnp Paribas Reim, Eurocommercial Properties, Lendlease, Multi) seguita dalla Francia con 9 player fra i quali Carmila, Ceetrus France, Scc, Ece Projectmanagement Gmbh) e dal Regno Unito con 7 player fra cui Pradera e Savills.

Fra gli operatori con stand segnaliamo: Cigierre, Cioccolatitaliani, Doppio MaltoLa Bottega del caffè (Cibiamo), Lowengrube, Rinaldini, Spontini. Fra gli stand internazionali ricordiamo: la tedesca Nordsee, la lussemburghese Vapiano Franchising International, l’inglese Casual Dining Group, e Jollibee Food Corporation -classificata come italiana nella categoria travel retail- che ha aperto a Milano il primo ristorante di pollo fritto filippino.

Ad aprire il programma di Mapic Food 2019 sarà Claus Meyer, l'imprenditore gastronomico danese, fondatore del ristorante noma, 2 stelle Michelin, eletto per quattro volte miglior ristorante del mondo.

Coffe-Mania, la nuova corsa al brown gold

Da non perdere, la conferenza dal titolo Caffè: la corsa al nuovo oro neroL’incontro offre l’occasione per analizzare il fenomeno della grande diffusione dei format caffetteria, evidenziando fra l'altro come il caffè si sia rivelato fino ad oggi un investimento estremamente remunerativo per gli operatori della ristorazione, gli investitori e i grandi produttori che hanno deciso di entrare nel mercato della ristorazione commerciale.

Mapic Italy 2019: prime cifre (al 9 aprile 2019)

850 delegati (attesi: 2.000)

30 i paesi di provenienza

350 i retailer registrati (attesi: 500)

50 stand prenotati (vs 42 nella precedente edizione)

Fonte: ReedMidem

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome