Marks&Spencer ricontatta il cliente

I LIBRI DI MARKUP –

Di seguito il testo dell'articolo. Registrati gratuitamente per scaricare il pdf con la versione completa





Nel grande centro commerciale di Blue Water aperto a
Greenhite (un’ora da Londra) Marks&Spencer sembra
non sentire la crisi finanziaria e di idee che invece contraddistingue
l’intera rete. Innanzitutto perché è una delle
tre locomotive, poi perché nella sua logica immobiliare è anche
tenant, in terzo luogo perché ha concepito un punto di vendita
innovativo, bello (nel concetto inglese del termine) e razionale.
Vista la grandissima superficie su cui è sviluppato, tralasceremo
volutamente di recensire i reparti del tessile e della casa anche se è
da segnalare l’introduzione di un camerino con scanner tridimensionale che
è in grado di prendere tutte le misure del cliente e vestirlo su schermo con
l’abito desiderato. Ci concentreremo, invece, sull’alimentare. Lo sviluppo del layout prevede molte novità con diversi punti di attrazione. Innanzitutto
proprio all’entrata una grande cucina per dimostrazioni a orari prestabiliti.
Poi l’ampio juice bar, il forno e, dopo la barriera casse, l’attraente reparto fiori
(circa 50 mq). In mezzo i reparti del fresco confezionato contraddistinti da
nuovi banchi refrigerati studiati appositamente da un pool di costruttori per
l’insegna. L’atmosfera è ariosa, un po’ fredda, con ampio uso dell’acciaio e
del cristallo satinato per far risaltare il bianco (delle pareti) e le sfumature
del verde pastello tenue. Le directory corrono lungo una losanga in cristallo
satinato fermata di continuo dalle indicazioni della categoria. I reparti sono
segnalati nell’identico modo solo con corpi più grandi. Grande uso di faretti
nell’illuminazione che dovrebbero portare, secondo nostre stime, la spesa
per le attrezzature a un milione di lire per mq. Le attrezzature scelte non superano
mai i due metri in altezza e si articolano in 1,70, 1,80 e 1,90 m nel
caso della parete di divisione dal food al tessile. La merce, quindi, è ben accessibile
e l’intero punto di vendita appare ben segnalato e fruibile. L’atmosfera,
però, come detto, è lontana dai nostri stilemi anche se il punto di vendita
così congegnato è solido nonostante ambientazione, segnaletica e illuminazione
siano identiche in ogni reparto. Stessa sorte dell’alimentare subisce
il tessile, mentre la casa, con attrezzature da 2,10 m, appare meglio caratterizzata
con numerosi corner.
L.R.

       
 
I NUMERI
 
  Indirizzo
Blue Water, Greenhite (GB)  
  Anno di apertura
1999  
  Reparti 38  
  Superficie di vendita
4.000 mq  
  Fatturato 120 mld  

Allegati

Marks&Spencer ricontatta il cliente.pdf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here