Molte marche e assortimenti standardizzati nella Gda di Pescara

Nella rilevazione effettuata sulla piazza di Pescara la profondità media negli iper è di 115,3 referenze per punto di vendita rispetto a 84,7 nei super. Nei discount in media si trovano 18,8 referenze. La segmentazione degli assortimenti è abbastanza standardizzata nelle diverse insegne ma evidenzia che le grandi superfici sono in grado di offrire un po' più di visibilità a prodotti innovativi come cialde e capsule la cui profondità va di anno in anno aumentando. In particolare il caffè monoporzionato ha un'incidenza sul totale referenze riscontrate negli iper del 21,7% rispetto al 17,2% dei super. Questa tipologia è presente anche in tutti i discount con un peso sulle referenze totali di caffè rilevate del 10,6%. Considerando il totale delle referenze in tutti i super e iper, il 52,9% è costituito dal caffè macinato (miscela o arabica, moka o espresso), il 19,2% dalle cialde e capsule, il 12% dal solubile, l'8,0% dal caffè in grani e il 7,9% dal caffè macinato decaffeinato.

Molte marche con una presenza capillare

Avere un'ampia gamma di prodotti per coprire gusti diversi e personali rappresenta un fattore chiave del mercato. La forte diversificazione e la penetrazione capillare di molti prodotti del leader Lavazza è in questo senso significativa: addirittura 8 linee di prodotto sono presenti capillarmente (tra queste anche Lavazza A Modo Mio). Altri prodotti sempre presenti sono tre versioni di Hag, 4 di Nescafè, Splendid Aroma Bar, Illy Espresso e Saquella Espresso Crema. In 10 insegne si trovano Kimbo Espresso Napoletano in cialde e Kimbo Aroma Italiano, Lavazza Crema e Gusto Espresso, Segafredo Espresso Casa e Intermezzo, Splendid Classico. Esaminando il rank delle marche nei diversi segmenti sul totale di referenze rilevate in iper e super, nelle capsule e cialde Lavazza ha complessivamente il 32,2% seguita da Kimbo (11,9%), Nescafé e Palombini con il 10,4% mentre la marca commerciale ha il 4%. Nel caffè in grani Lavazza ha il 15,3%, Saquella il 10,6%, la marca commerciale l'11,8%. Nel caffè macinato le linee Lavazza totalizzano complessivamente il 27,3%, seguono Segafredo (7,8%), Kimbo (6,9%), Splendid (6,7%), Hag (5,8%), Saquella (5,5%), Compagnia dell'Arabica (3,9%), Illy Espresso (3,9%), Vergnano (3,3%), Mokambo (2,7), Pellini (2,3%), Kosè (1,4%), Romacaffè (1,4%), Trombetta (1,1%), altre marche presenti con meno dell'1% sulle referenze totali sono Motta, Universal, Gimoka, Palombini, Alce Nero, Mauro, Corsini, Saccaria, Sao ecc. La private label ha il 10,8%. Infine nel solubile domina Nescafé con il 72,2% mentre la marca commerciale ha il 9,5%.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here