Nel trend mensile la distribuzione recupera i cali dei primi tre mesi

Dati IRI – Ad aprile vendite a +16,6% a valore: primo incremento double-digit da due anni a questa parte (da MARK UP 201)

Per l'articolo completo scaricare il Pdf

1. A prezzi costanti l'anno mobile è a crescita zero
2. Il mese di aprile incassa quasi il +17% a valore
3. Ok gli iper oltre 6.500 mq e super over 1.200 mq

Dopo un marzo piuttosto negativo (-6,5% a prezzi costanti), il mercato premia la distribuzione al dettaglio a libero servizio compensandola con incrementi a due cifre: +16,6% a livello Italia (+12,9% a prezzi costanti), con punte di oltre il 20% per gli ipermercati con superficie uguale o superiore a 6.500 mq, e un minimo di +11,3% per l'Lsp (libero servizio piccolo: ossia punti di vendita tra 199 e 399 mq, in pratica le superette), tipologia più colpita dalla crisi dei consumi in questi ultimi mesi.
Ben diverso il quadro sul lungo periodo. A livello annuale le vendite sono ferme: 0,0% a prezzi costanti. I risultati migliori vengono dai supermercati di zona (superficie uguale/superiore a 1.200 mq) che crescono del 2,5% a prezzi costanti, trend analogo agli ipermercati =>6.500 mq. La scomposizione delle vendite vede prevalere il supermercato con il 62,9%, seguito dall'ipermercato (19,7%), e dal Lsp (17,4%).
L'anno terminante ad aprile 2011 non evidenzia un andamento migliore rispetto al periodo corrispondente 2010 quando le vendite crescevano nel complesso del 2,1% a prezzi costanti.
La ricorrenza pasquale, per quanto caduta verso la fine del mese (24-25 aprile), ha sicuramente contribuito ai brillanti risultati del mese, considerando l'esordio non proprio entusiasmantew del 2011.

 
Vendite per formato: andamento in valore e trend a prezzi costanti
 
 

(valori in euro - anno terminante aprile 2011)

 

2011   2010   APRILE 2011
Valore Var.
%
Trend a prezzi costanti (%)   Trend a prezzi costanti (%)   Valore Var.
%
Trend a prezzi costanti (%)
Ipermercati =>6.500 mq 3.695.654.825 3,2 2,6   3,5   305.537.031 20,2 11,4
Ipermercati 6.251.221.532 -0,5 -1,3   -0,6   496.348.024 15,8 7,8
Totale ipermercati 9.946.876.357 0,9 0,1   0,8   801.885.055 17,4 9,1
Supermercati 400-1.199 mq 15.309.159.398 -0,4 -0,6   1,9   1.255.400.492 17,3 14,0
Supermercati 1.200 mq e oltre 16.514.116.744 -3,0 2,5   4,5   1.377.624.340 18,5 15,1
Totale supermercati 31.823.276.142 1,3 1,0   3,2   2.633.024.832 17,9 14,5
Lsp (100-399 mq) 8.828.343.402 -3,2 -3,4   0,0   709.192.443 11,3 9,6
Totale Italia 50.598.495.901 0,4 0,0   2,1   4.144.102.330 16,6 12,9

Mercato fermo a prezzi costanti nell'anno terminante ad aprile 2011. Si noti la performance positiva degli ipermercati con superficie di vendita = > 6.500 mq la cui crescita in valore (+3,2%) è superiore alla media totale Italia a valore (+0,4%).
Un punto percentuale di vendite equivale a circa 500 milioni di euro su base annuale

 
  Fonte: SymphonyIri Group  

Vendite a prezzi costanti: marzo '09-aprile '11
“L'articolo prosegue nel Pdf”

Peso delle promozioni per formato di vendita
“L'articolo prosegue nel Pdf”

Allegati

07-2011-MKUP-Cci-Iri_dati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome