Nespresso abbandona le star per storie di sostenibilità ed etica

La voce del narratore è ancora quella di George Clooney, ma il tono della comunicazione non è più né chic né hollywoodiano. Tanto meno lo sono i protagonisti, che passano dal mondo celebrity a quello della natura colombiana.

Questo il cambio di rotta di Nespresso con la nuova campagna globale The choices we make, tutta incentrata sulla valorizzazione della filiera trasparente e delle scelte di sostenibilità ad essa legate. L'azienda punta così a una nuova responsabilità sociale per la propria immagine e lo fa attraverso spot tv da sessanta secondi e video di due minuti per i canali online.

Su You Tube si trovano già diversi episodi come Il pescatore, dove l'azienda racconta che "il centro di lavorazione Nespresso a Jardin, in Colombia, migliora non solo la qualità del caffè prodotto ma anche la qualità dell'acqua dei fiumi".

Una scelta di sostenibilità che, come riportato dai vertici di Nespresso alla stampa, non coincide tuttavia con un cambio di priorità per il brand. Resta il focus sulle varietà di caffè, sull'alta qualità e sugli aspetti innovativi del prodotto, ma con maggiore spinta etica e trasparente sulle origini delle cialde (che tra l'altro, entro il 2020, si promette saranno interamente riciclabili).

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome