Nike crede nella personalizzazione e trasforma il flagship in NIKEiD

Visite – Aperti a Londra i primi tre livelli della nuova filosofia. Inaugurazione completa a giugno. (Da MARK UP 175)

Registrati gratuitamente per scaricare il pdf con la versione completa dell'articolo >

1. Una filosofia complessa ma ben realizzata

2. Al centro del processo c’è davvero il consumatore

È una piccola, grande rivoluzione. Piccola o grande che sia (dipende dai punti di vista), è la prima volta che un produttore-commerciante di un attrezzo sportivo avvia un vero e proprio system di personalizzazione.

È una pratica già adottata dai grandi provider virtuali che approfittano della tecnologia per adattare un bene qualsiasi alla conformazione (virtuale) del cliente. L’operazione fisica è più complessa e comporta un numero di operazioni che in Nike sono riusciti a circoscrivere e soprattutto a padroneggiare. L’articolazione del nuovo flagship di Oxford Circus evidenzia questo percorso, che sarà completato con l’estate. È comunque il consumatore il vero asset dell’intero percorso.


Allegati

175-MKUP-Layout-Nike
di Luigi Rubinelli / marzo 2009

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here