Ortofrutta: al Cso 5,2 milioni per la promozione extra Ue

Il Cso ha ufficialmente ottenuto l’assegnazione di 5,2 milioni di euro per un progetto triennale volto alla promozione extra Ue dei prodotti freschi e trasformati dell’ortofrutta italiana. Il finanziamento, erogato al 50% dall’Unione europea, al 20% dallo Stato italiano e per la quota restante dai soci aderenti, servirà dunque a favorire l’export in Paesi target come Canada, Usa, Emirati Arabi, Giappone e Cina, con l’intento di aprire nuovi spazi anche all’interno di mercati alternativi a quello russo.
Come sottolineato dal Presidente del Centro Servizi Ortofrutticoli, Paolo Bruni, si tratta di un progetto fondamentale all’interno di uno scenario in cui per le imprese ortofrutticole l’incremento dell’export diventa sempre più un fattore strategico e rilevante. In particolare, il Giappone risulterebbe di grande interesse per il comparto degli agrumi e dei trasformati, mentre l’avvio della promozione sul mercato degli Emirati Arabi rileva un grande potenziale di sviluppo per i prodotti alti di gamma e ad alto contenuto di servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here