Parmalat acquista Latterie Friulane

Parmalat il 30 dicembre 2014 ha annunciato di aver definito l'acquisto del Consorzio Cooperativo Latterie Friulane S.C.A. (Latterie Friulane). Le ragioni dell'operazione sono da ricercare non solo in una evidente strategia di concentrazione e conseguente aumento di efficienza, ma anche per l'interesse verso lo specifico mercato geografico di pertinenza che tipicamente è un asset delle aziende di produzione latte. L'acquisizione riguarda lo stabilimento di Campoformido (Udine), gli immobili di Ponte Crepaldo (Ve), San Martino (Pn) e Monfalcone (Go) e i contratti in essere, nonché i relativi marchi Latterie Friulane, Latte Carnia, Silp, San Giusto, Castello e Cometa. I fornitori di latte friulani continueranno ad essere gli stessi. L'investimento è di circa 5,75 milioni di euro per la struttura e di altrettanto per coprire il debito bancario: la cooperativa, secondo i dati forniti, ha registrato un tracollo delle vendite fra il 2013 e il 2014 passando da 53 a 37 milioni di euro con una diminuzione di un terzo. Parmalat ha dichiarato di puntare ad un recupero del business attraverso un aumento di efficienza ma anche mediante lo sfruttamento delle sinergie marketing all'interno del gruppo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here