Partnership Red e Cdi per un’alimentazione equilibrata

L’iniziativa, che fa cultura attorno al tema del benessere alimentare, è centrata sulla somministrazione di un piatto bilanciato all’interno dei bistrot libreria

Red e Cdi, Centro Diagnostico Italiano, stringono una partnership per portare il ‘piatto bilanciato’ nel menù dei bistrot libreria. Tramite questa collaborazione, riassunta dall’iniziativa “WisH – Wellness is Happiness”, i due operatori lavoreranno insieme alla creazione di una serie di proposte culinarie all’insegna del benessere e della corretta alimentazione, variandole in base alle stagioni.

WisH è frutto di un lavoro congiunto tra Viviana Vecchio, biologa nutrizionista di Cdi, e lo chef Mauro Civiero, consulente Red.
“Partecipare a questo progetto – osserva Viviana Vecchio, di Cdi - ci ha dato l’occasione di pensare piatti che potessero essere insieme completi, gustosi e salutari, appropriati al periodo dell’anno. Abbiamo condiviso informazioni molto importanti sulle proprietà dei singoli ingredienti, sulla loro combinazione, su quali utilizzare e sul come cucinarli per esaltarne le proprietà benefiche”
"Realizzare una pietanza appetitosa e allo stesso tempo sana non significa compromette né gusto né qualità – aggiunge lo chef Mauro Civiero - . Il piatto bilanciato che abbiamo progettato mi ha permesso di concentrarmi su un approccio di cucina che valorizzi in primis il prodotto e la sua manipolazione consapevole. Una cucina volta a valorizzare alimenti salutari dai sapori veri e gustosi."

Il piatto bilanciato, creato dall’Harvard School and Public Health, deve contenere la giusta proporzione di vegetali, carboidrati, proteine e grassi. La versione del piatto bilanciato italiano è più “green” di quella americana poiché prevede una maggiore quantità (circa 50% di verde) di ortaggi nel piatto rispetto al modello statunitense.

Il piatto WisH proposto nei Red Bistrot Libreria cambierà ogni trimestre, nell’ottica di andare incontro alle necessità alimentari legate alle stagioni. Ogni mese sul sito di Cdi saranno disponibili approfondimenti su ciascuna proposta alimentare, con dettagli sui benefici del menu del periodo e sui principi nutrizionali degli ingredienti che lo comporranno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome