Simply promuove il franchising come modello per crescere

Al Centro Conferenze della Camera di Commercio di Padova si è tenuto questa mattina il convegno "Il Franchising per crescere", patrocinato da Assofranchising e organizzato dal Gruppo 24 Ore e Simply Italia

Il roadshow Il Franchising per crescere, che ha visto la prima tappa milanese il settembre scorso e la seconda catanese in aprile, testimonia ancora una volta l'impegno di Simply Italia nel supportare i piccoli imprenditori locali, soprattutto in un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo in questi ultimi anni, aiutandoli a riqualificarsi nel territorio dove già operano, con particolare attenzione alle rispettive produzioni locali. "Abbiamo voluto ripetere la positiva esperienza dello scorso anno -afferma Marco Bocchiola, direttore franchising di Simply Italia-, non solo per analizzare lo stato del franchising nelle varie realtà territoriali, ma anche per trovare nuovi strumenti per supportare quel tessuto di imprenditori che caratterizza l'Italia e che si trova oggi in difficoltà a causa della difficile congiuntura economica. Siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione dei piccoli e medi imprenditori locali capacità e strumenti che possano aiutarli a crescere nel loro business, anche perché per la nostra azienda l'affiliazione è un asse strategico di crescita che continueremo a sviluppare".

Il franchising cresce
Il settore del franchising in Italia cresce nonostante la crisi registrando, solo nell'ultimo biennio, un incremento del volume d'affari di 166 milioni di euro per un totale di oltre 885 insegne e 54.000 franchisee, con un aumento del numero di occupati di quasi 2 mila dipendenti.

La gdo alimentare pesa per il 25%
In particolare la grande distribuzione alimentare pesa oltre il 25% del fatturato del settore franchising con i suoi circa 5,7 miliardi di giro d'affari nel 2011. In Veneto, poi, esiste ancora un grande potenziale di crescita: solo nel 2011, infatti, questa regione ha visto l'apertura di oltre 5000 punti vendita arrivando a pesare circa il 10% su tutto il territorio nazionale e conquistandosi il ruolo di leadership nel Nord Est con una copertura di circa il 58% sul numero di franchisor presenti in quest'area.

L'evento
Dopo l'intervento di apertura di Antonello Sinigaglia, direttore generale di Simply Italia (in foto), il convegno si è sviluppato in tre "tavoli".

-Il primo tavolo Scenario e stato dell'arte del franchising, moderato da Cristina Lazzati vicedirettore Area Retail Business Media Gruppo 24 ORE, ha offerto una lettura del settore evidenziandone le opportunità di crescita e sviluppo, attraverso la testimonianza di Graziano Fiorelli, presidente di Assofranchising (associazione che riunisce i principali franchisor italiani), Stefano Crippa, direttore area Comunicazione e Ricerche di Federdistribuzione e Luciano Pilotti, ordinario di economia e gestione delle imprese dell'Università di Milano.

-Il secondo tavolo aperto Opportunità di sviluppo del franchising nel panorama economico nazionale, sempre moderato da Cristina Lazzati, ha analizzato lo stato dell'arte del commercio alimentare in veneto e le opportunità di lavoro offerte dall'affiliazione alla luce della difficile congiuntura politico-economica nazionale con la presenza di Michele Pelloso, responsabile direzione Industria e Artigianato dell'Assessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione Veneto e di Luca Felletti, vice direttore Veneto Sviluppo.

-La tavola rotonda finale Parliamone insieme, moderata da Marialuisa Pezzali, redattrice news di Radio24 oltre che autrice e conduttrice del programma Essere e Avere, ha presentato nuove strade per sviluppare un modello imprenditoriale innovativo e di successo, con la testimonianza anche del direttore franchising Simply Italia Marco Bocchiola e di un affiliato storico Antonio Cannatà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here