Stop al crollo della spesa alimentare

Per la prima volta dopo sei anni la spesa alimentare degli italiani smette di calare, frenando nel 2014 la propria caduta. Pur mancando ancora un inversione di tendenza in positivo, si registra tuttavia un aumento della produzione che cresce dello 0,6% , parallelamente a un aumento dell’export pari al 3,1%, con prospettive di miglioramento per il 2015 e ritorno a tassi di crescita intorno al 5,5%.
Bene anche il potere di acquisto delle famiglie, che sembra migliorare grazie a fenomeni come un’inflazione prossima allo zero. Tra i generi alimentari comprati da queste ultime con i 215 miliardi di euro spesi nel 2014 aumentano prodotti quali i derivati dei cereali (+5,6%) e quelli appartenenti alla categoria dei dolciumi (+4%), con un ritorno in positivo anche dei prodotti ittici. Cala invece il settore dei salumi parallelamente a quello dell’ortofrutta fresco, così come quello di latticini e  vino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here