Vini Santero: un packaging per differenziarsi

Una nuova bottiglia firmata O-I per un design che continua all'insegna della valorizzazione visual della gamma

Santero, gruppo vitivinicolo di Santo Stefano Belbo (Cn), implementa la capacità distintiva della propria linea di spumanti Egos, differenziandola nel packaging. L'intento è quello rafforzare il posizionamento premium della gamma a scaffale.

La nuova bottiglia Wave è stata realizzata da O-I (Owens-Illinois) e fa da veste alle referenze Asti Doc, Prosecco Doc, Moscato Doc e lo spumante analcolico Egos “Zero Gradi”. Il restyling del packaging si inserisce nel solco di un più ampio percorso di differenziazione in tal senso, che conta anche numerosi esemplari dall'estetica creativa e variopinta.

“I nostri prodotti devono avere un forte impatto visivo. L’aspetto estetico e l’originalità della bottiglia sono caratteristiche importanti per il consolidamento e la crescita della presenza dei prodotti Santero sui mercati esteri” – ha dichiarato Gianfranco Santero, Amministratore Delegato dell'azienda vinicola Santero: “Siamo pienamente soddisfatti dell’ottimo lavoro portato a termine dal team O-I di Aprilia, con cui avevamo già collaborato per la realizzazione della gamma Twist nel 2014”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here