Yahoo con Oath e gruppo Verizon

Yahoo con Oath e gruppo Verizon
Yahoo con Oath e gruppo Verizon

Yahoo ha annunciato tramite email inviata ai propri iscritti di essere tra i brand che fanno capo a Oath, nel gruppo Verizon, azienda di media digitali e mobile che conta oltre 50 brand a livello globale, tra cui AolHuffPostEngadgetTechCrunchMoviefone e Makers.

Yahoo con Oath e gruppo Verizon

L'annuncio dell'integrazione di Yahoo con Oath e gruppo Verizon concretamente significa che le aziende si scambieranno le informazioni relative agli utenti, sempre nel rispetto delle norme sulla privacy.  La condivisione dei dati partirà il 18 settembre di quest'anno e mira a offrire, tramite Oath, annunci più personalizzati, prodotti e contenuti più mirati. Tra gli scopi c'è anche la migliore integrazione aziendale e le analitics. Lo scambio sarà reversibile, quindi anche Yahoo potrebbe ricevere informazioni sugli utenti da parte di Oath e Verizon.

Quali informazioni verranno condivise

Secondo Yahoo, la tipologia di informazioni scambiate include tutto quanto utile a migliorare prodotti e servizi, quindi dati di registrazione, ovvero nome, indirizzo, email età degli utenti, gli interessi, le tipologie di servizio utilizzate da ciascuno, cookie e ID dei dispositivi, indirizzi IP, informazioni di geolocalizzazione e sulle attività raccolte da siti, software e altri servizi gestiti da Yahoo, e tutte le informazioni di cui all'informativa sulla provacy dell'azienda. In base a questo annuncio, potremo aspettarci servizi sempre più personalizzati e costruiti sulle esigenze specifiche di ciascuno, ma anche una sempre più diffusa presenza di dati personali in rete.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here