Aceto Ponti in trattativa con il Fondo Strategico Italiano

Il Fondo Strategico Italiano ha avviato trattative con il gruppo alimentare novarese Ponti. La holding controllata dalla Cassa Depositi e Prestiti sarebbe interessata all’apertura del capitale di rischio, come ha dichiaratolo stesso Cesare Ponti, in occasione dell’assemblea di Aiipa.

 

 

“Il Fondo ci ha contattati –ha dichiarato il presidente della azienda nota nel comparto dell’aceto e dei sottaceti– e ci sarà un primo incontro entro la fine del mese”. L’azienda potrebbe considerare l’ipotesi dell’apertura a dei fondi, ma solo in vista di un progetto di crescita internazionale.

L’imprenditore ha escluso invece, al momento, l’ipotesi di quotazione in Borsa perché non coincide con la missione della società che attualmente focalizza l’interesse sui mercati stranieri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome