Aedes approva i piani e i dati delle società nate dalla scissione

Carlo Puri Negri, Presidente di Aedes Siiq S.p.A.
Dalla scissione di Aedes Siiq SpA sono nate due società, una (Aedes Siiq SpA, attuale Sedea Siiq) sarà focalizzata sulle attività core della gestione di asset a reddito/sviluppo per il reddito); l'altra, (Restart SpA) si posizionerà sul mercato con l’obiettivo di acquisire con approccio opportunistico

Il consiglio di amministrazione di Aedes SIIQ S.p.A (di seguito Aedes Siiq), presieduto da Carlo A. Puri Negri, ha approvato i piani pluriennali e i dati pro-forma consolidati al 30 giugno 2018 e al 31 dicembre 2017, delle due  società (Restart SpA e Sedea Siiq SpA) nate dal progetto di scissione proporzionale di Aedes Siiq in favore della beneficiaria  (attualmente denominata Sedea Siiq SpA e interamente posseduta da Aedes Siiq)- che ha esercitato nel dicembre 2017 l’opzione per il regime Siiq ai sensi della normativa applicabile.

La società beneficiaria, oggi Sedea Siiq SpA, che all’esito della scissione assumerà la denominazione di Aedes Siiq SpA, sarà focalizzata sulle attività core tipiche del modello Siiq (gestione di asset a reddito/sviluppo per il reddito). La strategia della Siiq avrà come obiettivo la creazione e il mantenimento nel medio-lungo periodo di un portafoglio immobiliare a reddito con destinazione commercial, prevalentemente retail, con un ricorso all’indebitamento in misura sostenibile e tale da generare flussi di cassa coerenti con il modello Siiq, accedendo al mercato dei capitali al fine di reperire le risorse necessarie per la sua crescita.

La società scissa, che decadrà dal regime Siiq e assumerà la denominazione di Restart SpA, si posizionerà sul mercato con l’obiettivo di acquisire con approccio opportunistico, in concorso con altri partner, asset immobiliari al fine di valorizzarli e rivenderli sul mercato, proponendosi anche come principale fornitore di tutti i relativi servizi immobiliari specialistici.

DATI PRO-FORMA CONSOLIDATI

Ecco i principali dati patrimoniali ed economici consolidati pro-forma al 30 giugno 2018:

Aedes SIIQ SpA, oggi Sedea Siiq SpA (società beneficiaria):
- Patrimonio immobiliare pari a 432,5 milioni di euro costituito da tutto il portafoglio immobiliare di Gruppo Aedes Siiq esistente in data 30 giugno 2018 con esclusione degli immobili attribuiti alla società scissa (Restart SpA).

- Posizione finanziaria netta negativa per 180 milioni di euro e patrimonio netto pari a 291,4 milioni di euro. A livello di conto economico, il 30 giugno 2018 chiude con ricavi totali pari a 15,2 milioni di euro e un risultato di periodo positivo per 2 milioni di euro.

Restart Siiq SpA, oggi Aedes Siiq SpA (società scissa):
- Patrimonio immobiliare pari a 13 milioni di euro costituito essenzialmente da immobili da vendere;

- Posizione finanziaria netta negativa per 0,5 milioni e patrimonio netto pari a 18,6 milioni di euro. A livello di conto economico il 30 giugno 2018 chiude con ricavi totali pari a 2,7 milioni di euro e un risultato di periodo negativo per 3,4 milioni.

PIANI PLURIENNALI

Il consiglio di amministrazione ha esaminato e approvato i piani pluriennali di Aedes Siiq SpA e Sedea Siiq SpA. Il target 2023 di Aedes Siiq SpA (oggi Sedea Siiq SpA, società beneficiaria) prevede, fra l'altro, un GAV immobiliare totale di circa 1,5 miliardi di euro, un LTV medio, nell’arco temporale del piano, inferiore al 50%; e ricavi da affitti di circa 90 milioni di euro.

Per quanto riguardo Restart Siiq SpA (oggi Aedes Siiq SpA, società scissa) il target 2021 prevede, fra l'altro, un patrimonio netto di circa 30 milioni di euro e ricavi netti e proventi da partecipazioni di 12 milioni di euro.

 

No items found