Alessandro Benetton compra il 36% di Zonin1821

È cosa fatta l’accordo tra 21 Invest e Zonin1821. Il fondo europeo di investimenti fondato da Alessandro Benetton è il nuovo socio di minoranza della società vitivinicola da 201 milioni di ricavi realizzati nel 2017 e presieduta da Domenico Zonin, affiancato dai fratelli Francesco e Michele.

 

 

Per assicurarsi il 36% delle quote societarie, 21 Invest verserà 65 milioni di euro tramite aumento di capitale riservato. È quanto riporta il quotidiano Il Sole 24 Ore, precisando che l’intesa mira a rafforzare la struttura patrimoniale del gruppo Zonin in vista di un piano quinquennale che mira a sviluppare il giro d’affari fino al raggiungimento di un fatturato annuo di 300 milioni di euro e intende perseguire l’obiettivo della quotazione in Borsa al termine dei cinque anni.

Un percorso che prevede il sostegno di 21 Invest tramite la valorizzazione delle produzioni delle tenute del gruppo, attraverso l’incremento della produzione in Italia e la crescita sui mercati internazionali.

 

 

Il progetto rappresenta un nuovo step di sviluppo per Zonin1821, che oggi genera un fatturato di circa 200 milioni, di cui l’85% realizzato all’estero in più di 100 paesi, e la cui attività è cresciuta a ritmi sostenuti e costanti nel corso dell’ultimo decennio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome