Amazon è il quinto retailer in Gran Bretagna: ogni 100 sterline, più di 4 vanno in ordini online al gigante di Jeff Bezos

Secondo la società di analisi e ricerche GlobalData, Amazon ha raggiunto la quinta posizione nella classifica dei 10 più importanti gruppi distributivi al dettaglio (retailer chains): ogni 100 sterline spese nel 2017 dai consumatori inglesi più di 4 sono ordini al gigante dell'online.
Amazon è di gran lunga la società e il marchio che surclassa tutti i i concorrenti: i suoi ricavi 2017 crescono del 22,5% rispetto al +8,4% dell'intero eCommerce. Amazon non è solo concorrente dei retailer tradizionali, a confrontarsi direttamente con lui (e spesso a farne le spese) sono anche i pureplayer del commercio online: perché Amazon rappresenta il 33,5% di tutta la spesa dei consumatori inglese online (era il 29,6% nel 2016).

Il grafico mostra l'incidenza percentuale dei primi 10 retailer sulla spesa dei consumatori della Gran Bretagna

"Amazon sta salendo gli scalini delle classifiche dei retaileri inglesi e per ora solo le 4 grandi regine dei grocers inglesi (Tesco, Sainsbury's, Asda e Morrisons) tengono lontano il gigante dalle posizioni di vertice -Sofie Willmott, senior retail analyst di GlobalData-. Il fatto che stia salendo in quota pur vendendo prodotti non di prima necessità quotidiana come i primi quattro retailer tradizionali e pur non avendo negozi fisici in Gran Bretagna, è segno che Amazon ha un forte contenuto innovativo in termini di assortimento, soddisfazione dei bisogni dei clienti ed esperienza di acquisto".

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome