Assortimenti, ampiezza e marche: solo in 2 oltre il 5% di quota presenza

Beverage Birra –

La presenza media è di 111
varianti, con un’escursione
piuttosto ampia, dalle 63 di Sma
alle 172 di Auchan.

Le marche presenti sono in
media 59 (28 e 97 gli estremi,
sempre nelle stesse insegne),
con una concentrazione perciò
piuttosto bassa, di 1,9 varianti
per marca.

Come si vede, le marche sono
molto numerose, ma la maggior
parte di esse è presente con una
sola referenza e quelle presenti
con almeno 10 referenze complessive
nel campione sono 16 (su
135 complessivamente rilevate),
comprendendo come marca unica anche la private label e i
primi prezzi, solitamente presenti
con marche esclusive. La quota
di presenza appare perciò molto
diluita, con solo 2 brand che superano
il 5% (Ceres e Moretti).

Questi valori comprendono naturalmente
tutte le birre nazionali
ed estere, di vari tipi e qualità, differenziati
in base alla gradazione,
colore, tipo di cereali (notata una
variante di farro, a un prezzo piuttosto
elevato) oltre che di formato.

Da sottolineare che questi valori
riflettono le presenze rilevate nel
campione e non le quote di mercato
effettive.

  Marche presenti con almeno 10 varianti  
  (nei 6 punti di vendita della rilevazione MARK UP - gennaio/febbraio 2009)  
   
N. varianti
Incid. % su tot.
 
  Bavaria
24
3,6
 
  Beck’s
27
4,1
 
  Ceres
35
5,3
 
  Dreher
17
2,6
 
  Heineken
24
3,6
 
  Menabrea
11
1,7
 
  Moretti
35
5,3
 
  Nastro Azzurro
23
3,5
 
  Peroni
23
3,5
 
  Splugen
14
2,1
 
  Tourtel
10
1,5
 
  Tuborg
24
3,6
 
  Warsteiner
16
2,4
 
  Wührer
14
2,1
 
  Marca privata
21
3,2
 
  Primo prezzo
13
2,0
 
  Altre marche
334
50,2
 
  TOTALE
665
 
         
         
         

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here