Autogrill accordo con Panera Bread

Autogrill tramite la controllata statunitense HMSHost, e Panera Bread, fissa come obiettivo lo sviluppo negli aeroporti e nelle autostrade Usa

L'accordo esclusivo pluriennale firmato da Autogrill tramite la controllata statunitense HMSHost, e Panera Bread, fissa come obiettivo lo sviluppo negli aeroporti e nelle autostrade Usa. La prima apertura sarà al Concourse E dell’aeroporto Internazionale di Charlotte Douglas (Carolina del Nord), in autunno, cui seguiranno, nel 2020, altri locali già previsti, fra cui quello nel Concourse A dell’aeroporto Internazionale di Salt Lake City (Utah).

Panera Bread, catena nord-americana di panifici e prodotti da forno con sede a St. Louis, Missouri, gestisce 2.300 negozi negli Stati Uniti e in Canada. Nata nel 1980 come piccolo negozio di biscotti fondato da Ron Shaich a Boston, l’attività commerciale di Panera Bread si è ampliata con l'acquisizione di una piccola catena di panifici francesi, Au Bon Pain. A metà degli anni Novanta, la società ha assunto l'attuale denominazione di Panera Bread.

Nei punti di vendita Panera i clienti potranno gustare il menù classico: insalate fresche e sandwich preparati al momento, zuppe, e i bowl. L’offerta di Panera propone anche un'ampia scelta di prodotti di panetteria per la colazione tra cui i wrap.

È un concept adatto ai viaggiatori che vogliono personalizzare la propria esperienza gastronomica: prevede anche l’opzione You Pick Two per creare il piatto preferito combinando due mezze porzioni del menù. L’assortimento di Panera include piatti a basso apporto calorico, vegani e vegetariani, da consumare sul posto o da asporto con la formula grab&go.

Panera è un brand molto attivo anche sul fronte digitale: la piattaforma di prenotazione con app mobile direttamente collegata con la cucina per gli ordini, integra le più avanzate soluzioni di ordine remoto.

 

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome