Barilla spinge sul riposizionamento con le nuove penne

Dopo il debutto on air della saga pubblicitaria con gli spaghetti numero 5, prosegue il percorso a rialzo della nuova pasta. Lo spot implementa il focus sulla ricetta.

Il viaggio pubblicitario inaugurato da Barilla lo scorso 23 agosto, per portare metaforicamente i nuovi spaghetti numero 5 nelle case degli italiani, prosegue ora con il lancio on air delle penne rigate, già disponibili sugli scaffali della gdo. Si tratta della seconda referenza blue box presentata dal brand con la nuova ricetta, che punta a un riposizionamento della pasta verso l’alto, cambiando per la prima volta nella storia dell’azienda.

Per Barilla si tratta di una storica innovazione di prodotto che proseguirà con altri 5 formati il prossimo anno, rivolgendosi sempre e solo al mercato italiano. Non a caso a livello comunicativo è stata scelta la formula della saga televisiva, proprio per accompagnare il consumatore alla scoperta di quella che l’azienda crede fermamente essere “La migliore Barilla di sempre”.

BARILLA_Penne_30s_18Nel nuovo spot si insiste maggiormente sulla messa in luce tecnica delle nuove caratteristiche qualitative della pasta, ovvero una maggiore consistenza grazie alla nuova miscela di grani con implementato contenuto proteico e una maggiore capacità di trattenere il sugo grazie alla rigatura del formato.

Protagonista della rèclame è ancora una volta l’attore Pierfrancesco Favino nei panni del camionista Marcello, che si associa questa volta alla figura professionale dello chef interpretato da  Pier Giorgio Bellocchio.

A livello stilistico, tono e linguaggio si mantengono focalizzati su accenti immediati e più umili rispetto alla tradizionale retorica del marchio, che smorza le istanze top-down della comunicazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here