Best Performance Award 2018: vince Epta Group. Tutti i premiati

L'azienda di sistemi di refrigerazione industriale premiata per innovazione e sostenibilità con il riconoscimento promosso da Sda Bocconi School of Management. Ecco gli altri vincitori di categoria

Premiati i vincitori della seconda edizione di Best Performance Award 2018, premio assegnato all'eccellenza della nostra impresa promosso e sostenuto da Sda Bocconi School of Management in collaborazione con J.P. Morgan Private Bank, PwC, Thomson Reuters e Gruppo 24 Ore. Ad ottenere il primo posto Epta Group, realtà attiva nei sistemi di refrigerazione industriale, mentre altri cinque premi sono stati assegnati per categoria.

 

 

Metodologia e parametri
Il premio ha giudicato le aziende selezionate secondo tre standard: eccellenza economico-finanziaria; innovation&technology; impatto umano, ambientale e di governance. Ogni azienda candidata ha compilato un questionario relativo a questi tre pilastri, proponendosi di fatto come potenziale vincitrice di un premio che rappresenta un unicum nel panorama italiano: il Best Performance Award si propone con una natura squisitamente scientifica e trasparente. I punteggi finali sono stilati secondo un algoritmo e in maniera completamente anonima. Fin dal primo istante, inoltre, le aziende possono accedere ai criteri di selezione, disponibili sul sito del premio, verificarli e proporre un'auto-candidatura.

I vincitori per categoria
Best Performer Large Company: Biesse Group, azienda attiva nel settore meccanico, si occupa della produzione di macchinari per la lavorazione di legno, materiali avanzati, vetro, pietra e metallo;
Best Performer Medium Company: Irritec, attiva nel settore dell’irrigazione tramite logica della c.d. smart-irrigation, che opera «a goccia», produce tubi e raccordi per sistemi di irrigazione per giardinaggio e agricoltura;
Best Performer Small Company: Haemotronic, producedispositivi monouso in plastica ad uso medico e farmaceutico;
Best Performer Overall: Epta Group, azienda attiva nel settore della refrigerazione industriale e commerciale;
Best Performer From steady to ready: Eolo, azienda che opera nel settore delle telecomunicazioni nel campo fixedwireless/connettività a mezzo antenne radio.

Come si legge nella nota relativa al premio, quello che emerge da un lato è l’assoluta eterogeneità di provenienza settoriale delle aziende. A questo elemento si aggiunge una maggiore varietà territoriale rispetto alla prima edizione, che concorre a scardinare il luogo comune che sia solo una certa industria del Nord a trainare l’economia nazionale. Secondariamente, va rilevata l’appartenenza di tutte e cinque le aziende al mondo b2b, un fattore che le spinge a tenere sempre altissima l’asticella di eccellenza, per non incorrere nel rischio di essere “schiacciate” dagli stessi clienti o fornitori.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome