Apo Conerpo: conferimento in netto incremento

Il mix di fattori negativi quali maltempo, crisi economica ed embargo russo in vigore da agosto, non ha impedito al Gruppo Apo Conerpo di registrare nel 2014 un netto incremento (+12,7% sul 2013) dei volumi conferiti dai produttori delle cooperative socie. Consistente l’aumento degli ortaggi, +15,4% rispetto al 2013, più contenuto quello della frutta, +7,9%.

• “Complessivamente – sottolinea il presidente, Davide Vernocchi – Apo Conerpo, insieme alle sue filiali Alegra, Brio, Naturitalia e Valfrutta Fresco, ha collocato sul mercato più di 1 milione di tonnellate di ortofrutta fresca, di cui oltre 630.000 di ortaggi e quasi 406.000 di frutta, sviluppando un fatturato superiore ai 670 milioni di euro, stabile sui livelli del 2013”.

• Consistente anche l’export, “In tutto – dichiara Vernocchi – sono state indirizzate all’estero circa 135.000 tonnellate di ortofrutta fresca (con un incremento dell’11,3% sul 2013) per un valore di oltre 115 milioni di euro (+1,75%). Interessanti risultati in Nord Africa -in particolare in Egitto, dove le esportazioni sono aumentate del 333%, Algeria (+109%) e Libia (+70%)- ma anche in Nord America (+26% l’export in Canada) e Asia (+98% i volumi collocati in Cina)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here