Brums e Trudi: strategie comuni per il retail

brums e trudi
Il noto marchio di abbigliamento bambino e l'azienda friulana, dal 1954 sinonimo di peluche, hanno avviato una partnership dedicata al canale retail

All’interno di alcuni punti di vendita selezionati Brums di Milano, Bergamo, Seregno, Treviso, Verbania e Sorrento, entrano in assortimento i peluche Trudi come l’orso Ettore, i Trudini Classic (scoiattolo, husky, gatto e coniglietto) e le creazioni della collezione Trudi Baby (gli orsetti Cremino, i coniglietti carillon e l’orso Doudou). I due brand avviano infatti una partnership dedicata al canale retail. “Crediamo moltissimo in queste forme di collaborazione tra brand che hanno uno spirito comune e una forte storicità e riconoscibilità sul territorio italiano. Brums e Trudi hanno infatti diverse affinità in termini di stile, di etica di produzione, e di attenzione alla clientela, che ci permettono di essere due forti brand di qualità”, commenta Carola Prevosti, amministratore unico di Preca Brummel.

Esprime soddisfazione per la partnership appena siglata Trudi che, attraverso una nota del management, commenta: “Trudi pone al centro del suo lavoro il mondo del bambino, la sua gioia, i suoi giochi e la sua creatività, mantenendo inalterati, da oltre 60 anni, valori come la qualità, l'amore per le cose belle, la cura del dettaglio, lo stile e la creatività. Un percorso valoriale questo, in perfetta sintonia con la filosofia di Brums”.

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome