Ceetrus chiarisce alcuni punti dell’acquisizione di Auchan Retail

Ceetrus conferma che le gallerie non rientrano nella cessione degli ipermercati. Questi diventeranno proprietà della Newco Bdc Italia (Conad+WRM)

Il comunicato appena giunto da Ceetrus -la società che gestisce in termini strategici e di marketing le gallerie dei centri commerciali con magnete alimentare a insegna Auchan- è importante perché chiarisce alcuni aspetti della recentissima acquisizione della società Auchan Retail da parte di Conad e Wrm Group.

Breve ripasso: Auchan Retail Italia ha stretto un accordo con la newco BDC Italia, società controllata al 51% da Conad e al 49% da Wrm Group di Raffaele Mincione, per la cessione di circa 1.600 suoi punti di vendita in Italia, compresi quelli situati all’interno dei centri commerciali Ceetrus; restano esclusi da tale operazione i supermercati situati in Sicilia. L’acquisizione sarà perfezionata solo in seguito all’approvazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in Italia (Agcm).

Successivamente all’approvazione da parte dell’Agcm verranno definite le modalità e i tempi di subentro di Conad o di suoi eventuali partner nei punti di vendita Auchan Retail Italia.

Chi sarà il nuovo tenant delle piastre Auchan nelle gallerie?

Ceetrus chiarisce due cose: la proprietà immobiliare delle aree occupate dai punti di vendita Auchan all’interno dei centri commerciali gestiti da Ceetrus faceva capo ad Auchan Retail Italia e quindi passerà alla newco BDC Italia.

Ceetrus continua a essere proprietario e/o gestore di 49 gallerie commerciali in Italia; continuerà ad occuparsi della loro valorizzazione lasciando invariate le attività svolte fino ad ora e mantenendo immutata la propria struttura organizzativa.

Ceetrus è un’azienda indipendente da Auchan Retail Italia, ed è controllata da Auchan Holding che fa capo alla Association Familiale Mulliez (AFM) e i suoi asset sono invariati per quantità e valore e non sono coinvolti nella cessione. La famiglia Mulliez, proprietaria di Ceetrus, proseguirà la sua attività immobiliare in Italia, così come le sue altre attività nel nostro paese.

La strategia di Ceetrus rimane invariata

L'acquisizione di Auchan Retail non cambia sostanzialmente la strategia e la vision di Ceetrus che vengono confermate dalla definizione dei focus che guidano il business Ceetrus. L'impegno è quello di diversificare e densificare i siti mettendo in atto cinque principali strategie: "sviluppare nuove attività, in linea con le diverse richieste locali; sviluppare business innovativi; mettere in produzione le proprie riserve fondiarie utilizzabili; trovare partner promotori e investitori; e in generale rileggere gli schemi delle ambizioni con uno sguardo trasformato".

Soltanto a conclusione definitiva del processo di cessione da parte di Auchan Retail Italia alla società controllata da Conad, sarà possibile conoscere in dettaglio il futuro degli ipermercati all’interno dei centri commerciali Ceetrus. "Questo cambiamento -recita il comunicato Ceetrus- rappresenterà un’opportunità per Ceetrus e per le realtà che ospita".

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome