Cef verso l’affitto di un ramo d’azienda di Catena Farmaceutica

Il deal prevede il controllo, da parte di Cooperativa Esercenti Farmacia, della gestione e delle risorse del ramo d’azienda oggetto del contratto d'affitto

Via libera, dell'autorità garante della concorrenza e del commercio, all'affitto, da parte di Cef (Cooperativa Esercenti Farmacia), di un ramo d’azienda di Catena Farmaceutica. Al centro del deal c'è l'affitto di un complesso di beni e rapporti giuridici strumentali allo svolgimento dell’attività di distribuzione dei farmaci esercitata presso l’immobile che si trova nel comune di Lallio, in provincia di Bergamo. Catena Farmaceutica è un gruppo d’acquisto di cui Cef possiede la maggioranza relativa.

 

 

La durata del contratto di affitto d’azienda è pari a 12 mesi, senza che sia prevista alcuna clausola di rinnovo contrattuale; inoltre, entrambe le parti possono esercitare il recesso anticipato dal contratto. Proprio in virtù della durata temporale del contratto, l'operazione - che consiste nell’affitto di un ramo d’azienda di cui la società affittuaria avrà il controllo della gestione e delle risorse - non costituisce, secondo l'autorità garante, una concentrazione.

Cef è una società cooperativa tra farmacisti attiva nella distribuzione all’ingrosso di prodotti farmaceutici e parafarmaceutici che eroga altresì, in modo marginale, servizi accessori all’attività di distribuzione (marketing, sviluppo prodotto, raccolta ed elaborazione dati, ecc.). Cef nel 2019, ha realizzato un fatturato pari a circa 1,4 miliardi di euro.

 

 

Catena Farmaceutica S.p.A. è una società attiva nel commercio all’ingrosso di medicinali a uso umano e veterinario, prodotti dietetici, alimenti per l’infanzia, oltre a tutti i prodotti che soddisfano le richieste d’acquisto delle farmacie, dei presidi e delle strutture sanitarie. Catena è attiva esclusivamente in Italia e, nel 2018, ha realizzato un fatturato pari a circa 55 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome