Ci ha lasciati Egidio Invernizzi, fondatore di Latterie Inalpi

Con la sua grande esperienza aveva contribuito alla nascita di una delle realtà più importanti del mondo lattiero caseario non solo piemontese

Egidio Invernizzi, uno dei fondatori di Latterie Inalpi di Moretta, è mancato all’età di 83 anni. Nato a Ozzero, in provincia di Milano, apparteneva ad una delle storiche famiglie del comparto lattiero-caseario della Valassina, in provincia di Lecco.

 

 

Già a 16 anni raccoglieva il latte degli allevatori con un vecchio furgoncino. Dopo aver frequentato la scuola Lattiero casearia di Lodi, vennero le prime esperienze all’estero, in Olanda, Danimarca, Baviera e Cada; a 22 anni è ammesso alla ‘Milkrei Schule’ in Baviera, dove ottiene il titolo di Molkrai Master.

A 25 anni è assunto alla Locatelli, a 29 apre la ditta Egidio Invernizzi, il primo passo verso Inalpi che nei decenni, sotto la guida della famiglia Invernizzi, è cresciuta facendosi apprezzare per la qualità dei prodotti, l’innovazione, il rispetto della ‘filiera corta’, l’organizzazione aziendale.

 

 

L’essenza dello spirito di Egidio Invernizzi si ritrova negli indelebili ricordi che accompagnano il figlio Ambrogio, attuale presidente dell'azienda.Quando eravamo bambini, io e i miei fratelli Pierantonio e Giovanni, seguivamo la mamma in azienda nei giorni di vacanza scolastica. Da piccoli giocavamo in uno spazio appositamente creato per noi, poi, da più grandicelli, venivamo incaricati di svolgere piccoli lavoretti manuali. Abbiamo incominciato da subito a respirare i profumi e gli aromi di un mondo che per noi è vita”.

I funerali si svolgeranno giovedì 24 settembre alle ore 10,30 presso il piazzale del Cimitero di Moretta (CN).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome