Cia-Conad: vendite alle casse per oltre un miliardo e mezzo

centro valmarecchia cia conad
Nel 2018 i 220 negozi della rete hanno prodotto vendite alle casse per circa 1,58 miliardi di euro con oltre 76 milioni di scontrini. Sono i dati emersi dall'assemblea di bilanci Cia-Conad

I dati relativi al 2018 registrano per Cia-Conad una presenza più forte nel mercato (+3,53% a rete corrente). Il patrimonio netto cresce oltre i 694 milioni di euro, mentre il valore aggiunto generato (inclusi 9 milioni di imposte e tasse e 18,7 milioni di remunerazione del personale) è stato di oltre 92 milioni di euro. Nello stesso periodo le vendite all’ingrosso ai soci sono state pari a 1 miliardo e 120 milioni di euro.

Nel 2018 i 220 negozi della rete in Romagna, Marche, Veneto e Friuli Venezia Giulia, hanno battuto oltre 76 milioni di scontrini e prodotto vendite alle casse per circa 1,58 miliardi di euro, che crescono a 1,65 se si considerano anche i “concept” (bar/ristoranti, petstore e distributori di carburante).

Nel complesso lavorano, tra negozi e cooperativa, oltre 7.200 persone, in larga prevalenza donne (62%), con una crescita di quasi 400 posti di lavoro rispetto all’anno precedente. L’età media dei soci si conferma poco sopra i 40 anni, mentre quella dei dipendenti è di 39 anni. Gli addetti under 30 sono oltre il 20% del totale.

Infine, in occasione dell’assemblea di bilancio, Cia Conad ha sottolineato l’impegno a sostegno di scuola, sport, solidarietà, con liberalità e sponsorizzazioni per un valore complessivo di oltre 1,8 milioni, ai quali si aggiungono i circa 2,2 milioni di merce vicina a scadenza recuperata sulla rete e destinata alle onlus per fini solidaristici.

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome