Cirfood, 36 mln di investimenti su ristorazione collettiva e commerciale

Cirfood punta a raggiungere i 700,6 milioni di euro di fatturato entro il 2019, servendo complessivamente 105 milioni di pasti

L’obiettivo di CIRFOOD per il 2019 è quello di raggiungere 700,6 milioni di euro di fatturato, servendo complessivamente 105 milioni di pasti con un piano di investimenti di 36 milioni di euro.

“La strategia di CIRFOOD nel 2019, in coerenza con il percorso intrapreso lo scorso anno, sarà finalizzata al consolidamento della leadership nella ristorazione collettiva italiana, allo sviluppo nei mercati esteri, in particolare europei, e alla crescita nella ristorazione commerciale attraverso l’apertura di nuovi locali. Nutrire il futuro è la filosofia che ispira il nostro modo di fare impresa e guardare al domani.” sottolinea la presidente Chiara Nasi.

La ristorazione collettiva, in Italia e all’estero, continuerà a giocare un ruolo chiave per l’azienda con 498 milioni di euro di fatturato previsto nel 2019. Nello specifico, 238,1 milioni di euro deriveranno dalla ristorazione in scuole e università; 139,6 milioni di euro dal settore sociosanitario e 120,3 dal comparto delle imprese.

CIRFOOD punta inoltre sulla crescita nella ristorazione commerciale, che si prevede raggiungerà i 110,6 milioni di euro di fatturato grazie alla gestione di circa 120 locali. La strategia di sviluppo di questo segmento si fonda sul rafforzamento del posizionamento dei brand RITA, Tracce, Chiccotosto, Viavai, Aromatica in Italia e all’estero, sull’apertura di nuovi e innovativi format di ristorazione e sulla partnership con Il Gruppo Feltrinelli, con cui CIRFOOD sviluppa i marchi RED e Antica Focacceria San Francesco.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome