Coca-Cola con Journey fa storytelling

A un anno dalla sua ideazione, Coca-Cola Journey si conferma uno strumento chiave nella strategia di Coca-Cola Italia in grado di amplificare gli asset aziendali e porre l’accento sui valori portanti del brand. Il magazine digitale spegne il 4 dicembre prossimo, la sua prima candelina italiana e fa il bilancio di questo anno di attività. “Realizziamo progetti in grado di sorprendere, pur mantenendo la continuità comunicativa -commenta Vittorio Cino, direttore comunicazione e relazioni istituzionali di Coca-Cola Italia- dando spazio alla condivisione delle infinite storie che nascono intorno al marchio così globale eppure così vicino a milioni di persone e con profonde radici nel nostro Paese”. Journey è un magazine che vira da una comunicazione tradizionale a una in cui il racconto, ovvero lo storytelling, è protagonista. E protagoniste sono appunto le storie (che nella versione italiana si compongono per 64% di racconti di matrice nostrana e 36% di provenienza global) che decretano il magazine alla stregua, non di un semplice sito aziendale di marketing, bensì di una piattaforma che propone una nuova modalità di comunicazione corporate usando tecniche di narrazione capaci di creare un legame con il pubblico. “Tra gli articoli più letti ci sono testi branded che parlano dell’universo Coca-Cola -continua Cino-. Abbiamo lavorato nell’intento di avvicinare e appassionare tutti i nostri interlocutori e l’interesse ricevuto dimostra come il brand abbia compreso la mutazione della relazione tra marca e consumatore, sempre più dominata da dinamiche orizzontali di conversazione e narrazione”. La relazione si completa sui social media (Facebook, Twitter, Instagram e YouTube) dove Coca-Cola Journey ha una stretta correlazione per mantenere una costante condivisione socio-mediale. I canali social hanno, infatti, un ruolo strategico nel progetto di Journey lavorando lungo due direttive: far conoscere il magazine e mantenere aggiornati gli utenti sulle news aziendali. Nel 2016 le novità riguarderanno la pubblicazione di editoriali firmati da persone esterne con rubriche e focus su campagne marketing e comunicazione dell’azienda, l’incremento di contenuti unbranded nonché l’aumento di contributi video. A livello global, Coca-Cola Journey è presente con 18 versioni pubblicate in lingua locale, tutte con uno stesso look & feel. Per la fine del 2016 il gruppo prevede di raggiungere 40 versioni.

 

 

Infografica_Journey_un_anno

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome