Coin cambia target e concept per un nuovo flagship

I protagonisti –

Di seguito il testo dell'articolo. Registrati gratuitamente per scaricare il pdf con la versione completa




Il nuovo Coin di Milano-Cinque Giornate appare ben impaginato sin dall'esterno
con quella numerazione (che ricorre moltissime volte) per piani evidente
e graficizzata. Le relazioni sociali sono state affidate a Beppe Modenese,
esperto nell'accedere ai target alti a cui questo nuovo concept aspira.
I target adesso sono meno omogenei che nella pre-Paolo Ricotti (il nuovo
amministratore delegato) stagione. Un'occhiata alla scala prezzi è rivelatrice:
i gruppi sociali da servire sono diversi e non sono solo divisi per piano
fra Uomo classico e Zip Code, per esempio, ma anche nello stesso livello l'offerta
commerciale spazia nei prezzi strizzando l'occhio a chi propende per una
spesa più elevata. Il nuovo concept guarda ai piani alti della società milanese
anche nell'offerta di ristorazione e
intrattenimento con un elegante e sobrio
bar al livello sotterraneo, un new age bar
al 3°, un cocktail bar e ristorante (elegante
ma con prezzi value for money)
all'8°. Il 7° livello, quello di “Lo spazio
delle idee”, era un vecchio desiderio dei
Mercanti di Venezia che nell'inaugurare
il rifacimento di Coin-Rialto a Venezia
sul finire degli anni '80 avevano già definito
uno spazio per l'arte e la cultura. È
un livello ambizioso difficile da completare
ogni due mesi per una scenografia
fissa impegnativa come quella scelta,
greve e scura. Ma il curatore, Giampaolo
Marcuzzo, saprà scegliere.
L.R.

I NUMERI
Indirizzo
Piazza 5 Giornate, Milano
Anno di apertura
1998 re-inaugurazione
Livelli 10
Categorie 27
Superficie di vendita
6.800 mq
Fatturato 190 mld

Allegati

Coin cambia target e concept per un nuovo flagship.pdf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here