Con “Credito alle Idee” Profamily sviluppa comunicazione e marketing con i giovani

Quattro progetti di Accademia della Comunicazione per rilanciare l’immagine del brand della società di credito al consumo del Gruppo Banco Bpm

Un’iniziativa che ha il merito di mettere alla prova i professionisti del domani e dell’oggi e ottenere un’interpretazione originale di un brand collaudato. L’oggetto del progetto è stato quello di rivedere l’immagine e la comunicazione di Profamily, la società di credito al consumo di Bpm che da circa 10 anni utilizza con successo “Cuor di Pulcino”, un logo grafico che racchiude gli elementi valoriali della società.

Gli studenti dell’Accademia della Comunicazione coinvolti sono stati distribuiti in quattro gruppi composti fino a otto persone e hanno messo a punto non solo una nuova versione del logo, ma anche una campagna di comunicazione con un accurato studio media.

Ogni squadra si è caratterizzata da un elemento distintivo e i progetti sono stati valutati da una giuria di esperti, dirigenti di Bpm e giornalisti tra i quali Mark Up. La squadra vincente è stata Glasnost coordinata da Gabriele Musacchia e Yaqiong Zhang, con Stefano D’Andrea e Cristina Ingrassia, Elena Cinguino Tommaso Porzano, Sara Moccia e Bianca Cianfano. La scelta della giuria ha premiato una maggiore sensibilità del progetto per la propagazione sui media, per il transfert emotivo semplice ed efficace con un claim che recita: “l’unico modo per liberarsi di un desiderio è realizzarlo”. La squadra Yellow Kid ha conquistato una menzione d’onore grazie alla componente creativa di spicco del progetto.

Soddisfazione espressa da Massimiliano Becheroni: “Sono molto contento che questo progetto si sia realizzato con la collaborazione di tanti giovani motivati. Gli studenti dell’Accademia di Comunicazione hanno dato un contributo molto importante a ProFamily, grazie alla loro preparazione, creatività e spirito di innovazione. È nel solco della tradizione del brand di ProFamily, improntato a valori condivisi quali la consapevolezza del credito e la genuinità dei rapporti con la clientela, che quest’anno abbiamo deciso di investire nel sostegno ai giovani, risorsa fondamentale del nostro futuro”.

La premiazione è avvenuta il 13 aprile presso la sede di via Massaua 6 a Milano nella quale è stata allestita una mostra con gli elaborati.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome