Consorzio Vitellone Bianco igp: Andrea Petrini neo Dg

Andrea Petrini, che fino allo scorso 1 gennaio ha rivestito l'incarico di coordinatore del Consorzio, raccoglie il testimone da Paolo Canestrari

Cambio ai vertici al Consorzio tutela Vitellone Bianco Appennino Centrale igp: Andrea Petrini è stato nominato direttore generale ricevendo il testimone da Paolo Canestrari, andato in pensione.
Ci aspettano sfide importanti e difficili, che coinvolgono il nostro Consorzio e, più in generale, tutto il settore dell’agroalimentare -afferma il neo Dg-. Lavorando in sinergia con tutti i soci e con tutti coloro che ruotano attorno al mondo del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale igp potremmo fare di questa fase così delicata la base per poter ripartire e per poter raggiungere obiettivi ancora più importanti”.
Gli scopi principali che Petrini si troverà ad affrontare riguardano la tutela del marchio igp Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale, la promozione e la valorizzazione del prodotto, l’attività di informazione al consumatore e la cura generale degli interessi relativi alla produzione igp.

 

 

Le esperienze di Andrea Petrini

Si è laureato in Scienze della Produzione Animale all’Università degli Studi di Perugia. Dopo aver lavorato all’Associazione Nazionale Allevatori Bovini Italiani Carne (Anabic) e al Consorzio Carni Bovine Italiane (Ccbi) dal 2005 è stato coordinatore del Consorzio di Tutela Vitellone Bianco Appennino Centrale igp, ruolo che ha ricoperto fino al 1 gennaio quando è entrato in carica come direttore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome